Madonna del Pilastro di Gragnano: la fede della donna ripagata il centuplo

La Madonna del Pilastro apparve a una donna sfortunata a causa di una malattia che aveva segnato la sua vita, ma che ebbe per sempre il cuore aperto alla fede. 

Madonna del Pilastro di Gragnano
Madonna del Pilastro di Gragnano – photo web source

Il fatto miracoloso accadde intorno alla fine del quattordicesimo secolo a Gragnano Trebbiense, località che oggi si trova in provincia di Piacenza. La Madonna, in questa occasione assolutamente prodigiosa, apparve a una giovane donna sfortunata, che fin dalla nascita si trovava ad essere sordomuta.

Il miracolo all’origine del culto alla Madonna del Pilastro

Il giorno in cui il fatto si verificò la ragazza, di grande cuore e soprattutto di una fede profonda che aveva sviluppato fin dalla sua infanzia, stava pregando di fronte a un’immagine sacra che aveva molto a cuore, e che si trovava ad essere dipinta su di un semplice pilastro.

L’immagine raffigurava una Vergine con in braccio il Bambino, mentre è intenta ad allattarlo. La giovane aveva pregato tante volte di fronte ad essa invocando la sua grazia materna, la sua presenza costante nella sua vita sofferente, e spesso aveva chiesto anche la grazia di una sua guarigione fisica, qualora la Vergine glielo avesse prima o poi concesso.

La Vergine le apparve e la ragazza ottenne il miracolo della guarigione

Il pilastro in questione era posizionato su di una strada che veniva chiamata la “via montanara”, per la semplice e banale ragione che quella strada portava verso le montagne. In quel giorno speciale, però, accadde che finalmente la Madonna diede un segno molto tangibile alla ragazza sordomuta.

Mentre stava pregando, infatti, la Vergine le apparve e la ragazza, miracolosamente, ottenne la guarigione dalla sua condizione. Ben presto tutti vennero a conoscenza della notizia, e i cuori di tanti fedeli si riempirono di gioia e commozione per quella grazia che non solo aveva curato la giovane dal cuore buono, ma aveva manifestato un segno concreto della presenza di Maria tra di loro.

Attorno a quello stesso pilastro venne costruita una piccola cappella

Così ben presto accadde che attorno a quello stesso pilastro venne costruita una piccola cappella, fin dall’inizio conosciuta da tutti come la Cappella dell’Apparizione, e dove presto cominciò a recarsi molta gente per sostare lunghe ore in preghiera in compagnia della Vergine.

LEGGI ANCHE: Madonna dei Miracoli di Lucca: il sacrilegio spezzò il braccio dell’uomo

La Cappella venne però sostituita dall’attuale santuario, dentro cui si trova ancora il famoso pilastro in cui avvenne il miracolo, dove vi è ancora raffigurato anche il prodigioso dipinto.

Giovanni Bernardi

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]