Il M5S, a Natale niente messa al XIII municipio

gesu_tempio

 

Con tutti i problemi che ci sono nel nostro paese, questa classe politica ha come priorità togliere la messa di Natale, mah rimaniamo allibiti da quello che accade nel nostro paese, cambiano le bandiere cambiano i colori , non la sostanza, ormai vogliono per forza minare le nostre radici Cristiane, come obiettivo quello di volerci togliere a tutti i costi i simboli più cari alla nostra fede.

Abolire la messa di Natale? È di questo che si discute al Municipio XIII. Alla base dello scontro c’è una risoluzione presentata dal M5S. Riguarda la funzione religiosa all’interno della struttura municipale “che da sempre viene celebrata lì” dicono Maurizio Politi, consigliere comunale Fdi con Andrea Saponaro e Camilla Trombetti, dirigenti Fratelli d’Italia.

Il Movimento Cinque Stelle locale vorrebbe invece, secondo il partito di destra, abolire la funzione. “Da sempre alla messa chiunque non volesse aderirvi, era libero di non farlo, oggi invece si chiede,nei fatti, di non consentire più la funzione religiosa -attaccano gli esponenti di opposizione – Ancora più ridicolo appare invece, in nome di un presunto dialogo interreligioso, promuovere nel periodo natalizio un momento di incontro tra le diverse fedi. Comunichiamo, infatti, ai consiglieri del M5S che tante religioni e credenze, non festeggiano il Natale, come i cristiani, e sarebbe assurdo vietare a qualcuno un momento di preghiera tradizionale, che nulla toglie a chi non crede. Ci auguriamo, quindi, che non tutti i consiglieri di maggioranza, siano così strumentali e ignoranti, come i presentatori dell’atto, e boccino la richiesta”.

Fonte: fanpage.it