Lourdes riapre ai fedeli: tra gioia negli occhi e regole da seguire – Video

Dopo quasi due mesi di chiusura, riaprono le porte del Santuario di Lourdes. Le immagini e le emozioni di quel momento.

Il Santuario di Lourdes apre le porte, nuovamente, ai fedeli. Ingressi guidati e contingentati, ma tutti a pregare la Madonna.

Lourdes: la riapertura dei cancelli

I cancelli che si aprono, la gioia visibile nei cuori dei due addetti nel togliere le catene. Si torna a pregare Maria nel suo luogo. Tanti i fedeli che muniti di mascherina e guanti varcano quel cancello, desiderosi di voler andare a “parlare” occhi negli occhi con Maria.

Un luogo incontaminato che torna a popolarsi nuovamente di fedeli. Avvicinarsi al Santuario, nel pieno rispetto di tutte le norme emanate dal Governo Francese in materia di Coronavirus: basta guardare dove si cammina, che è possibile vedere segni e cerchi dove bisogna sostare, nel rispetto della distanza di 1 metro fra ogni fedele.

Come si può entrare, rispettando le regole

Gazebi informativi che attendono i fedeli: alla Grotta della Vergine si può accedere, soltanto, in numero contingentato ed accompagnati dal solo personale addetto del Santuario.

santuario lourdes chiusura

Una situazione tranquilla che vede, piano piano, tornare il tutto alla normalità. L’apertura sabato 16 maggio dalle ore 14: “E’ un grande segno di speranza. Ma ciò che più vi chiedo è quello di aiutare il Santuario stesso a rialzarsi” – aveva commentato il Rettore del Santuario Mariano, Monsignor Dumas, all’annuncio dell’apertura.

Lourdes: ancora off limits le piscine

Il Santuario riapre ai suoi fedeli. Ma ciò che resta ancora chiuso sono le piscine, non sappiamo ancora fino a quando.

Maria ci accoglie di nuovo nella sua casa: rechiamoci a pregare, nel rispetto di tutte le norme, come ci ha anche raccomandato Papa Francesco.

ROSALIA GIGLIANO

Video: Facebook “Lourdes vi parla”

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]