Liz aveva perso le speranze, ma il marito no

 

brian-e-liz

Dopo un terribile incidente la vita di Liz sembrava conclusa, ma lei aiutata dal marito non ha mai perso la fede in Dio ed è stata ripagata con un miracolo. Tutto è capitato quando la donna aveva 32 anni: un giorno stava giocando con il suo cane in balcone, questo con impeto le si è lanciato addosso a  per recuperare la palla, l’ha sbilanciata e l’ha fatta cadere.

 

A causa della caduta la donna ha battuto la testa ed è entrata in coma, su di lei vegliava il futuro marito, Brian Mitchell, a cui è stato affidato l’ingrato compito di avvertirla della paralisi al momento del risveglio. La brutta notizia ha sconvolto la povera Liz che temeva di perdere il marito( i due dovevano convolare a nozze di li a poco) e di non potergli offrire la vita che avevano progettato insieme, ma Brian, follemente innamorato di Liz, l’ha tranquillizzata facendole capire che nulla sarebbe cambiato.

 

Sebbene l’amore di Brian fosse sincero (così come le sue parole) la prospettiva di un intera vita sulla sedia a rotelle non piaceva ne a lui ne a lei, così, la coppia non ha mai smesso di pregare per un miracolo e quando Brian e Liz avevano quasi perso la speranza, il miracolo è arrivato. Quel giorno Liz ha chiamato a gran voce il futuro marito, lui è arrivato di gran corsa, preoccupato che potesse essere successo qualcosa, e lei con il viso ricoperto di lacrime gli ha detto: “Riesco a muovere le gambe”.

 

La bella Liz ha cominciato la riabilitazione e nel giro di due anni è riuscita  mettersi in piedi per andare all’altare e sposare quello già da tempo doveva essere ufficialmente suo marito. La coppia due anni dopo ha avuto una bellissima bambina che ha chiamato Marie Dorothy, il primo nome è in onore della Madonna mentre il secondo, che in greco significa “Dono di Dio”, in ringraziamento a Dio per averle concesso il doppio miracolo.