Lettura delle Mani, Tarocchi, Amuleti porta fortuna e Magia Bianca? Fermati se sei ancora in tempo!

Diceva Sant’Agostino nelle “Confessioni”: “Bisogna riconoscere che quando gli astrologi dicono il vero, ciò avviene sotto una ispirazione occulta che le anime umane subiscono senza saperlo. E siccome ciò avviene allo scopo d’ingannare gli uomini, è opera di spiriti immondi e seduttori, ai quali è permesso di conoscere alcuni dati veri sulle cose temporali. Per questo il buon cristiano deve guardarsi dagli astrologi e da tutti coloro che esercitano l’arte divinatoria, specialmente se predicono il vero; affinché la sua anima nvenga irretita da essi mediante il commercio con i demoni, in un’intesa con questi.”. 

La divinazione è la convinzione di poter predire il futuro, utilizzando strumenti specifici o presumendo di essere in contatto diretto con una divinità.

E’ un’antica pratica che abbraccia diverse discipline e che, in ognuno dei casi specifici, si affida a degli spiriti guida che non sono assolutamente nella luce di Cristo.

E’ un modo, alquanto immediato e pericoloso, per aprire delle porte a spiriti del male, che si vestono di luce per conquistare la nostra anima. Divinare, quindi, non è un dono, ma un inganno che potremmo pagare molto caro.

Il Catechismo della Chiesa Cattolica afferma: “Tutte le forme di divinazione sono da respingere: ricorso a Satana o ai demoni, evocazione dei morti o altre pratiche che a torto si ritiene che “svelino” l’avvenire. La consultazione degli oroscopi, l’astrologia, la chiromanzia, l’interpretazione dei presagi e delle sorti, i fenomeni di veggenza, il ricorso ai medium occultano una volontà di dominio sul tempo, sulla storia ed infine sugli uomini ed insieme un desiderio di rendersi propizie le potenze nascoste. Sono in contraddizione con l’onore e il rispetto, congiunto a timore amante, che dobbiamo a Dio solo.”.

Ciò che il cristiano ha bisogno di sapere è che Dio è onnisciente e solo lui. Seppur volessimo affidarci al demonio (o a uno qualunque dei suoi adepti), smaniosi di conoscere il nostro destino, dovremmo essere, per lo meno, consapevoli che lui, in quanto dotato di un’estrema capacità spirituale, sa analizzare le nostre richieste e dirigere i nostri pensieri, ma solo perché gli diamo modo di conoscerli. In altre parole, sa esattamente come raggirarci, usando le nostre debolezze, per farci credere ciò che vuole; in realtà non può conoscere nulla del nostro futuro, in quanto non è il Dio onnisciente, fa solo delle intelligenti presupposizioni ed è certamente più scaltro dell’uomo.

La divinazione utilizza diversi mezzi; con ognuno di essi si pratica occultismo, esoterismo, e si disobbedisce al primo comandamento: “Non avrai altro Dio al in fuori di me.”.

Ecco un elenco abbastanza completo delle arti divinatorie più diffuse:

La cartomanzia utilizza delle carte anche comuni, rappresentative di alcune peculiarità della personalità, a seconda di come si presentano nel mazzo.

I tarocchi sono 78 carte con delle figure speciali e vengono usate più o meno nella stessa maniera. L’astrologia riconosce agli astri un influsso sugli esseri umani e le loro azioni. Sicuramente gli astri influenzano il Pianeta e anche gli umori (si pensi alle maree o all’essere metereopatici), ma nessun potere hanno sulla volontà delle persone.

L’enneagramma è composto da un cerchio diviso in nove sezioni, che indicano nove personalità distinte. Questa modalità presume che ognuno nasca con una sua “purezza d’essenza”, libero cioè dal peccato originale e non bisognoso della redenzione tramite Cristo. L’enneagramma (e non solo) è praticato in una preoccupante zona di confine tra psicologia ed esoterismo. Molte volte, infatti, è necessario tenere separate le tecniche psicologiche dalla vita spirituale, per non perdere la misura delle cose e mettere in discussione le proprie certezze. Anche diversi religiosi, purtroppo, sono caduti nell’inganno, pubblicando libri sull’argomento, come se l’enneagramma fosse un approccio psicologico per la cura delle anime.

Se qualcuno avesse praticato una delle arti divinatorie o se ne avesse usufruito, sarebbe bene che si confessasse e pregasse a lungo, per essere liberato dall’intreccio (certamente avvenuto) con le forze del male.

In ogni caso, l’elenco dei modi e delle maniere di interrogare gli spiriti, praticando la divinazione, è appena cominciato. Ecco altre tecniche da cui diffidare, con tutte le proprie forze:

– Acutomanzia (divinazione che si pratica mediante spilli o aghi)
– Aeromanzia o Aerimanzia (divinazione delle condizioni atmosferiche)
– Agalmatomanzia (divinazione delle statue)
– Aigomanzia (divinazione del comportamento delle capre)
– Ailuromanzia (divinazione del comportamento dei gatti)
– Alectromanzia o Alettriomanzia (divinazione del comportamento dei galli)
– Aleuromanzia (divinazione della farina, comprende i biscotti della fortuna che è anche una forma di Sticomanzia)
– Alfitomanzia (divinazione dell’orzo)
– Alomanzia (divinazione del sale)
– Amnoscopia (divinazione delle viscere degli agnelli)
– Anemoscopia (divinazione del vento)
– Antropomanzia (divinazione dei sacrifici umani)
– Apantomanzia (divinazione dell’avvistamento di animali)
– Aracnomanzia (divinazione del comportamento dei ragni)
– Aritmomanzia o Aritmanzia (divinazione attraverso numeri e lettere)
– Aruspicina (divinazione complessa basata su diverse analisi delle vittime dei sacrifici)
– Assinomanzia (divinazione delle asce)
– Astragalomanzia (divinazione dei dadi di vario tipo)
– Astrologia (divinazione dei corpi celesti)
– Austromanzia (divinazione di vento e nubi)
– Batracomanzia (divinazione del comportamento delle rane)
– Belomanzia (divinazione delle frecce)
– Bibliomanzia o Sticomanzia (divinazione dei libri, in particolare la Bibbia)
– Bioritmi (divinazione dei bioritmi)
– Bostricomanzia (divinazione dei riccioli dei bambini agitati dal vento)
– Botanomanzia (divinazione delle piante bruciate)
– Brocomanzia (divinazione della pioggia)
– Brontomanzia o Brontoscopia (divinazione dei tuoni)
– Caffeomanzia (divinazione dei fondi di caffè)
– Caomanzia (divinazione delle visioni aeree)
– Capnomanzia (divinazione del fumo)
– Caromanzia (divinazione in stato di sonno, ipnosi o trance)
– cartomanzia (divinazione delle carte)
– Catottromanzia o Catoptromanzia (divinazione degli specchi o di altri oggetti riflettenti)
– Causimomanzia (divinazione delle bruciature)
– Cefalomanzia (divinazione delle teste)
– Ceraunoscopia o Ceraunomanzia (divinazione dei fulmini)
– Ceromanzia o Ceroscopia (divinazione della cera fusa versata in acqua fredda)
– Cheloniomanzia (divinazione delle screpolature da fuoco sul guscio di tartaruga)
– Chiambolia (divinazione delle fave lanciate; si veda anche “Fabanomanzia”)
– Chiromanzia, Chirognomia, Chirologia o Chiroscopia (divinazione dei palmi delle mani)
– Chitonomanzia (divinazione di come ci vestiamo)
– Ciclomanzia (divinazione delle ruote)
– Cinomanzia (divinazione del comportamento dei cani)
– Cledonomanzia (divinazione della parole udite casualmente)
– Cleidomanzia (divinazione delle chiavi)
– Cleromanzia (divinazione delle estrazioni a sorte)
– Cocchigomanzia (divinazione del canto del cuculo)
– Codonomanzia (divinazione del suono delle campane)
– Cometomanzia (divinazione delle code delle comete)
– Coracomanzia (divinazione del comportamento dei corvi)
– Coscinomanzia (divinazione dei setacci pendenti)
– Cristallomanzia (divinazione dei cristalli)
– Critomanzia (divinazione delle torte all’orzo)
– Crommiomanzia (divinazione dei germogli di cipolla)
– Cubomanzia (divinazione tramite dadi a sei facce)
– Cybermanzia (divinazione con oracoli elettronici)
– Dafnomanzia (divinazione di corone di alloro bruciate)
– Dattilomanzia (divinazione tramite un anello e lettere alfabetiche)
– Dattiloscopia (divinazione tramite le dita delle mani)
– Demonomanzia (divinazione dei demoni)
– Dendromanzia (divinazione degli alberi)
– Dominomanzia (divinazione con le tessere del domino)
– Empiromanzia (divinazione della fiamma sacrificale)
– Epatoscopia o Epatomanzia (divinazione del fegato di animali)
– Eromanzia (divinazione con i movimenti dell’aria)
– Estispicina, Extispicina, Ieromanzia, Ieroscopia, Geromanzia o Geroscopia (divinazione delle interiora di animali sacrificati)
– Fabanomanzia (divinazione delle fave lanciate)
– Fillomanzia (divinazione delle foglie)
– Fisiomanzia o Fisionomanzia (divinazione della fisionomia di una persona)
– Garosmanzia (divinazione di vasi d’acqua con ceri accesi)
– Geloscopia (divinazione delle risa)
– Gemmomanzia (divinazione delle gemme gettate in acqua)
– Genomanzia (divinazione delle madri per conoscere il sesso del nascituro)
– Geomanzia (divinazione della Terra), comprende il Feng shui
– Geoscopia (divinazione dell’aspetto geografico di una regione per conoscere il carattere degli abitanti)
– Geranomanzia (divinazione del volo delle gru)
– Giromanzia (divinazione delle vertigini)
– Grafomanzia o Chirogrammatomanzia (divinazione della calligrafia)
– I Ching (divinazione per mezzo dell’omonimo libro sacro taoista)
– Idatoscopia (divinazione degli specchi d’acqua)
– Idromanzia (divinazione dell’acqua)
– Ippomanzia (divinazione dei cavalli)
– Ittiomanzia (divinazione dei pesci)
– Lampadomanzia (divinazione della luce)
– Libanomanzia o Lebanomanzia (divinazione dell’incenso)
– Lecanomanzia o Lecaniomanzia (divinazione dei recipienti vuoti o dei bacini d’acqua)
– Licomanzia (divinazione del comportamento dei lupi)
– Litobolia (divinazione delle pietre lanciate)
– Litomanzia (divinazione delle pietre)
– Logaritmomanzia (forma più complessa di Aritmomanzia)
– Mah Jongg (divinazione con le tessere del Mah Jongg)
– Margaritomanzia (divinazione dei rimbalzi delle perle)
– Melanomanzia (divinazione delle macchie di inchiostro)
– Melomanzia (divinazione delle mele e dei semi di mela)
– Menomanzia (divianzione del ciclo mestruale)
– Metafonia (divinazione tramite un registratore)
– Meteoromanzia (divinazione dei fenomeni meteorologici)
– Metoposcopia (divinazione della fronte)
– Miomanzia (divinazione dei topi)
– Mirmomanzia (divinazione delle formiche)
– Moleosofia (divinazione delle imperfezioni)
– Molibdomanzia (divinazione del piombo fuso colato in acqua)
– Myomanzia (divinazione dei roditori)
– Nechiomanzia (divinazione dei cadaveri o di oggetti ad essi legati)
– Necromanzia, Negromanzia, Nigromanzia, Psicomanzia o Sciamanzia (divinazione attraverso l’invocazione dei morti)
– Nefomanzia o nefelomanzia (divinazione delle nuvole)
– Numerologia (divinazione dei numeri)
– Oculomanzia (divinazione degli occhi)
– Ofiomanzia (divinazione dei serpenti)
– Oicomanzia (divinazione delle case o delle città)
– Oinomanzia (divinazione del vino)
– Omfalomanzia (divinazione del cordone ombelicale)
– Omomanzia (divinazione delle scapole di montoni esposte al fuoco)
– Onomanzia o Onomatomanzia (divinazione dei nomi)
– Onicomanzia (divinazione delle unghie)
– Oniromanzia, Oneiromanzia (divinazione dei sogni)
– Ornitoscopia o Ornitomanzia (divinazione del volo degli uccelli)
– Ouija (divinazione usando le tavole Ouija)
– Ovomanzia, Ovoscopia o Oomanzia (divinazione delle uova)
– Palamomanzia (divinazione del palmo della mano coperto da vernice nera lucida)
– Palmomanzia (divinazione dei movimenti involontari dei muscoli)
– Partenomanzia (divinazione per scoprire se una donna è ancora vergine o no)
– Pegomanzia (divinazione delle acque di sorgente)
– Piromanzia o Piroscopia (divinazione del fuoco)
– Plastromanzia (divinazione delle crepe provocate dal calore sul guscio delle tartarughe)
– Podomanzia (divinazione dei piedi)
– Rabdomanzia (divinazione per mezzo dei bastoni)
– Radioestesia o Radiomanzia (divinazione col pendolino o altri strumenti)
– Rapsodomanzia (divinazione della poesia)
– Sauromanzia (divinazione delle lucertole)
– Scapulomanzia (divinazione delle scapole di bovini e caprini)
– Scatomanzia (divinazione delle feci, solitamente animali)
– Sciomanzia (divinazione degli spiriti)
– Sideromanzia (divinazione della paglia bruciata tramite un ferro incandescente)
– Spodomanzia o Tefromanzia (divinazione delle ceneri)
– Spondilomanzia (divinazione di una vertebra)
– Stolisomanzia (divinazione dei vestiti)
– Taromanzia (divinazione di carte speciali, i tarocchi; si veda anche cartomanzia
– Tasseomanzia o Tasseografia (divinazione delle foglie del tè)
– Teratomanzia (divinazione di eventi straordinari e anomali)
– Tiromanzia (divinazione del formaggio)
– Traumatomanzia (divinazione delle ferite)
– Turifumanzia (divinazione del fumo d’incenso)
– Uroscopia (divinazione dell’urina a scopo diagnostico)
– Vitromanzia (divinazione della sabbia messa sopra una lastra di vetro)
– Xilomanzia (divinazione del legno bruciato)
– Zoomanzia (divinazione del comportamento degli animali).

 

ARTE DELLA DIVINAZIONE HA INNUMEREVOLI TENTACOLI

 

 

 

Diceva Sant’Agostino nelle “Confessioni”: “Bisogna riconoscere che quando gli astrologi dicono il vero, ciò avviene sotto una ispirazione occulta che le anime umane subiscono senza saperlo. E siccome ciò avviene allo scopo d’ingannare gli uomini, è opera di spiriti immondi e seduttori, ai quali è permesso di conoscere alcuni dati veri sulle cose temporali. Per questo il buon cristiano deve guardarsi dagli astrologi e da tutti coloro che esercitano l’arte divinatoria, specialmente se predicono il vero; affinché la sua anima non venga irretita da essi mediante il commercio con i demoni, in un’intesa con questi.”. 

La divinazione è la convinzione di poter predire il futuro, utilizzando strumenti specifici o presumendo di essere in contatto diretto con una divinità.

E’ un’antica pratica che abbraccia diverse discipline e che, in ognuno dei casi specifici, si affida a degli spiriti guida che non sono assolutamente nella luce di Cristo.

E’ un modo, alquanto immediato e pericoloso, per aprire delle porte a spiriti del male, che si vestono di luce per conquistare la nostra anima. Divinare, quindi, non è un dono, ma un inganno che potremmo pagare molto caro.

Il Catechismo della Chiesa Cattolica afferma: “Tutte le forme di divinazione sono da respingere: ricorso a Satana o ai demoni, evocazione dei morti o altre pratiche che a torto si ritiene che “svelino” l’avvenire. La consultazione degli oroscopi, l’astrologia, la chiromanzia, l’interpretazione dei presagi e delle sorti, i fenomeni di veggenza, il ricorso ai medium occultano una volontà di dominio sul tempo, sulla storia ed infine sugli uomini ed insieme un desiderio di rendersi propizie le potenze nascoste. Sono in contraddizione con l’onore e il rispetto, congiunto a timore amante, che dobbiamo a Dio solo.”.

Ciò che il cristiano ha bisogno di sapere è che Dio è onnisciente e solo lui. Seppur volessimo affidarci al demonio (o a uno qualunque dei suoi adepti), smaniosi di conoscere il nostro destino, dovremmo essere, per lo meno, consapevoli che lui, in quanto dotato di un’estrema capacità spirituale, sa analizzare le nostre richieste e dirigere i nostri pensieri, ma solo perché gli diamo modo di conoscerli. In altre parole, sa esattamente come raggirarci, usando le nostre debolezze, per farci credere ciò che vuole; in realtà non può conoscere nulla del nostro futuro, in quanto non è il Dio onnisciente, fa solo delle intelligenti presupposizioni ed è certamente più scaltro dell’uomo.

La divinazione utilizza diversi mezzi; con ognuno di essi si pratica occultismo, esoterismo, e si disobbedisce al primo comandamento: “Non avrai altro Dio al in fuori di me.”.

Ecco un elenco abbastanza completo delle arti divinatorie più diffuse:

La cartomanzia utilizza delle carte anche comuni, rappresentative di alcune peculiarità della personalità, a seconda di come si presentano nel mazzo.

I tarocchi sono 78 carte con delle figure speciali e vengono usate più o meno nella stessa maniera. L’astrologia riconosce agli astri un influsso sugli esseri umani e le loro azioni. Sicuramente gli astri influenzano il Pianeta e anche gli umori (si pensi alle maree o all’essere metereopatici), ma nessun potere hanno sulla volontà delle persone.

L’enneagramma è composto da un cerchio diviso in nove sezioni, che indicano nove personalità distinte. Questa modalità presume che ognuno nasca con una sua “purezza d’essenza”, libero cioè dal peccato originale e non bisognoso della redenzione tramite Cristo. L’enneagramma (e non solo) è praticato in una preoccupante zona di confine tra psicologia ed esoterismo. Molte volte, infatti, è necessario tenere separate le tecniche psicologiche dalla vita spirituale, per non perdere la misura delle cose e mettere in discussione le proprie certezze. Anche diversi religiosi, purtroppo, sono caduti nell’inganno, pubblicando libri sull’argomento, come se l’enneagramma fosse un approccio psicologico per la cura delle anime.

Se qualcuno avesse praticato una delle arti divinatorie o se ne avesse usufruito, sarebbe bene che si confessasse e pregasse a lungo, per essere liberato dall’intreccio (certamente avvenuto) con le forze del male.

In ogni caso, l’elenco dei modi e delle maniere di interrogare gli spiriti, praticando la divinazione, è appena cominciato. Ecco altre tecniche da cui diffidare, con tutte le proprie forze:

– Acutomanzia (divinazione che si pratica mediante spilli o aghi)
– Aeromanzia o Aerimanzia (divinazione delle condizioni atmosferiche)
– Agalmatomanzia (divinazione delle statue)
– Aigomanzia (divinazione del comportamento delle capre)
– Ailuromanzia (divinazione del comportamento dei gatti)
– Alectromanzia o Alettriomanzia (divinazione del comportamento dei galli)
– Aleuromanzia (divinazione della farina, comprende i biscotti della fortuna che è anche una forma di Sticomanzia)
– Alfitomanzia (divinazione dell’orzo)
– Alomanzia (divinazione del sale)
– Amnoscopia (divinazione delle viscere degli agnelli)
– Anemoscopia (divinazione del vento)
– Antropomanzia (divinazione dei sacrifici umani)
– Apantomanzia (divinazione dell’avvistamento di animali)
– Aracnomanzia (divinazione del comportamento dei ragni)
– Aritmomanzia o Aritmanzia (divinazione attraverso numeri e lettere)
– Aruspicina (divinazione complessa basata su diverse analisi delle vittime dei sacrifici)
– Assinomanzia (divinazione delle asce)
– Astragalomanzia (divinazione dei dadi di vario tipo)
– Astrologia (divinazione dei corpi celesti)
– Austromanzia (divinazione di vento e nubi)
– Batracomanzia (divinazione del comportamento delle rane)
– Belomanzia (divinazione delle frecce)
– Bibliomanzia o Sticomanzia (divinazione dei libri, in particolare la Bibbia)
– Bioritmi (divinazione dei bioritmi)
– Bostricomanzia (divinazione dei riccioli dei bambini agitati dal vento)
– Botanomanzia (divinazione delle piante bruciate)
– Brocomanzia (divinazione della pioggia)
– Brontomanzia o Brontoscopia (divinazione dei tuoni)
– Caffeomanzia (divinazione dei fondi di caffè)
– Caomanzia (divinazione delle visioni aeree)
– Capnomanzia (divinazione del fumo)
– Caromanzia (divinazione in stato di sonno, ipnosi o trance)
– cartomanzia (divinazione delle carte)
– Catottromanzia o Catoptromanzia (divinazione degli specchi o di altri oggetti riflettenti)
– Causimomanzia (divinazione delle bruciature)
– Cefalomanzia (divinazione delle teste)
– Ceraunoscopia o Ceraunomanzia (divinazione dei fulmini)
– Ceromanzia o Ceroscopia (divinazione della cera fusa versata in acqua fredda)
– Cheloniomanzia (divinazione delle screpolature da fuoco sul guscio di tartaruga)
– Chiambolia (divinazione delle fave lanciate; si veda anche “Fabanomanzia”)
– Chiromanzia, Chirognomia, Chirologia o Chiroscopia (divinazione dei palmi delle mani)
– Chitonomanzia (divinazione di come ci vestiamo)
– Ciclomanzia (divinazione delle ruote)
– Cinomanzia (divinazione del comportamento dei cani)
– Cledonomanzia (divinazione della parole udite casualmente)
– Cleidomanzia (divinazione delle chiavi)
– Cleromanzia (divinazione delle estrazioni a sorte)
– Cocchigomanzia (divinazione del canto del cuculo)
– Codonomanzia (divinazione del suono delle campane)
– Cometomanzia (divinazione delle code delle comete)
– Coracomanzia (divinazione del comportamento dei corvi)
– Coscinomanzia (divinazione dei setacci pendenti)
– Cristallomanzia (divinazione dei cristalli)
– Critomanzia (divinazione delle torte all’orzo)
– Crommiomanzia (divinazione dei germogli di cipolla)
– Cubomanzia (divinazione tramite dadi a sei facce)
– Cybermanzia (divinazione con oracoli elettronici)
– Dafnomanzia (divinazione di corone di alloro bruciate)
– Dattilomanzia (divinazione tramite un anello e lettere alfabetiche)
– Dattiloscopia (divinazione tramite le dita delle mani)
– Demonomanzia (divinazione dei demoni)
– Dendromanzia (divinazione degli alberi)
– Dominomanzia (divinazione con le tessere del domino)
– Empiromanzia (divinazione della fiamma sacrificale)
– Epatoscopia o Epatomanzia (divinazione del fegato di animali)
– Eromanzia (divinazione con i movimenti dell’aria)
– Estispicina, Extispicina, Ieromanzia, Ieroscopia, Geromanzia o Geroscopia (divinazione delle interiora di animali sacrificati)
– Fabanomanzia (divinazione delle fave lanciate)
– Fillomanzia (divinazione delle foglie)
– Fisiomanzia o Fisionomanzia (divinazione della fisionomia di una persona)
– Garosmanzia (divinazione di vasi d’acqua con ceri accesi)
– Geloscopia (divinazione delle risa)
– Gemmomanzia (divinazione delle gemme gettate in acqua)
– Genomanzia (divinazione delle madri per conoscere il sesso del nascituro)
– Geomanzia (divinazione della Terra), comprende il Feng shui
– Geoscopia (divinazione dell’aspetto geografico di una regione per conoscere il carattere degli abitanti)
– Geranomanzia (divinazione del volo delle gru)
– Giromanzia (divinazione delle vertigini)
– Grafomanzia o Chirogrammatomanzia (divinazione della calligrafia)
– I Ching (divinazione per mezzo dell’omonimo libro sacro taoista)
– Idatoscopia (divinazione degli specchi d’acqua)
– Idromanzia (divinazione dell’acqua)
– Ippomanzia (divinazione dei cavalli)
– Ittiomanzia (divinazione dei pesci)
– Lampadomanzia (divinazione della luce)
– Libanomanzia o Lebanomanzia (divinazione dell’incenso)
– Lecanomanzia o Lecaniomanzia (divinazione dei recipienti vuoti o dei bacini d’acqua)
– Licomanzia (divinazione del comportamento dei lupi)
– Litobolia (divinazione delle pietre lanciate)
– Litomanzia (divinazione delle pietre)
– Logaritmomanzia (forma più complessa di Aritmomanzia)
– Mah Jongg (divinazione con le tessere del Mah Jongg)
– Margaritomanzia (divinazione dei rimbalzi delle perle)
– Melanomanzia (divinazione delle macchie di inchiostro)
– Melomanzia (divinazione delle mele e dei semi di mela)
– Menomanzia (divianzione del ciclo mestruale)
– Metafonia (divinazione tramite un registratore)
– Meteoromanzia (divinazione dei fenomeni meteorologici)
– Metoposcopia (divinazione della fronte)
– Miomanzia (divinazione dei topi)
– Mirmomanzia (divinazione delle formiche)
– Moleosofia (divinazione delle imperfezioni)
– Molibdomanzia (divinazione del piombo fuso colato in acqua)
– Myomanzia (divinazione dei roditori)
– Nechiomanzia (divinazione dei cadaveri o di oggetti ad essi legati)
– Necromanzia, Negromanzia, Nigromanzia, Psicomanzia o Sciamanzia (divinazione attraverso l’invocazione dei morti)
– Nefomanzia o nefelomanzia (divinazione delle nuvole)
– Numerologia (divinazione dei numeri)
– Oculomanzia (divinazione degli occhi)
– Ofiomanzia (divinazione dei serpenti)
– Oicomanzia (divinazione delle case o delle città)
– Oinomanzia (divinazione del vino)
– Omfalomanzia (divinazione del cordone ombelicale)
– Omomanzia (divinazione delle scapole di montoni esposte al fuoco)
– Onomanzia o Onomatomanzia (divinazione dei nomi)
– Onicomanzia (divinazione delle unghie)
– Oniromanzia, Oneiromanzia (divinazione dei sogni)
– Ornitoscopia o Ornitomanzia (divinazione del volo degli uccelli)
– Ouija (divinazione usando le tavole Ouija)
– Ovomanzia, Ovoscopia o Oomanzia (divinazione delle uova)
– Palamomanzia (divinazione del palmo della mano coperto da vernice nera lucida)
– Palmomanzia (divinazione dei movimenti involontari dei muscoli)
– Partenomanzia (divinazione per scoprire se una donna è ancora vergine o no)
– Pegomanzia (divinazione delle acque di sorgente)
– Piromanzia o Piroscopia (divinazione del fuoco)
– Plastromanzia (divinazione delle crepe provocate dal calore sul guscio delle tartarughe)
– Podomanzia (divinazione dei piedi)
– Rabdomanzia (divinazione per mezzo dei bastoni)
– Radioestesia o Radiomanzia (divinazione col pendolino o altri strumenti)
– Rapsodomanzia (divinazione della poesia)
– Sauromanzia (divinazione delle lucertole)
– Scapulomanzia (divinazione delle scapole di bovini e caprini)
– Scatomanzia (divinazione delle feci, solitamente animali)
– Sciomanzia (divinazione degli spiriti)
– Sideromanzia (divinazione della paglia bruciata tramite un ferro incandescente)
– Spodomanzia o Tefromanzia (divinazione delle ceneri)
– Spondilomanzia (divinazione di una vertebra)
– Stolisomanzia (divinazione dei vestiti)
– Taromanzia (divinazione di carte speciali, i tarocchi; si veda anche cartomanzia
– Tasseomanzia o Tasseografia (divinazione delle foglie del tè)
– Teratomanzia (divinazione di eventi straordinari e anomali)
– Tiromanzia (divinazione del formaggio)
– Traumatomanzia (divinazione delle ferite)
– Turifumanzia (divinazione del fumo d’incenso)
– Uroscopia (divinazione dell’urina a scopo diagnostico)
– Vitromanzia (divinazione della sabbia messa sopra una lastra di vetro)
– Xilomanzia (divinazione del legno bruciato)
– Zoomanzia (divinazione del comportamento degli animali).