Le suore della Carità aspettavano il sacerdote invece è arrivato il Papa

 

Giorno 14 marzo le suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret di Roma, attendevano il sacerdote affinché potessero svolgere gli Esercizi Spirituali per la Quaresima, con loro grande sorpresa, invece, si sono trovate di fronte Papa Francesco.

L’episodio è stato diffuso solo oggi dall’Ansa dopo che alcune suore lo hanno comunicato in via confidenziale sul sito della loro congregazione, qui vi è scritto: “Martedì 14 marzo, nel pomeriggio, abbiamo avuto la gioia di accogliere tra noi Papa Francesco. Con lui abbiamo pregato e dialogato. Lodiamo il Signore e lo ringraziamo per questa immensa grazia che ha riservato a tutta la nostra Congregazione”.

Dopo aver letto il post un cronista dell’Ansa ha raggiunto telefonicamente una rappresentante della congregazione per chiedere ulteriori dettagli sulla visita a sorpresa del Santo Padre. Questa gli ha rivelato che Papa Francesco è arrivato alla casa generalizia delle suore, ubicata in via Santa Maria in Cosmedin, a bordo di una macchina (come sempre anonima) accompagnato solamente dall’autista e dal sacerdote che doveva effettivamente predicare gli Esercizi Spirituali. La visita è durate un paio d’ore in cui il Pontefice si informato sulla vita e sull’operato di queste donne consacrate a Dio che hanno come carisma l’aiuto ai poveri e che portano misericordia in tutto il mondo.