Le rivelazioni sulla Russia fatte da Gesù a Suor Faustina Kowalska

In queste settimane tutto il mondo è in apprensione per i drammatici fatti legati alla Russia, che trovano riscontro in diverse visioni e apparizioni avute da mistici cattolici negli ultimi secoli. Ci sono anche delle rivelazioni di Gesù a Suor Faustina Kowalska che hanno un legame inscindibile con quella terra. 

La santa e mistica polacca infatti ricevette numerosi messaggi dal Signore che la resero fonte di Grazie infinite ma anche di premonizioni molto importanti per tutta l’umanità.

suor faustina
photo web source

In particolare nel lontano 1936 Santa Faustina offrì una giornata di preghiere per la Russia. Secondo quanto emerge infatti dai suoi scritto, era proprio Gesù ad essere fortemente angosciato per quello che stava accadendo nel Paese, a due decenni dallo scoppio della rivoluzione del soviet che segnò fortemente la vita dei russi e anche le sorti del mondo intero, alle prese con altre terribili ideologie atee e materialistiche.

I diari della santa polacca le sue parole sulla Russia

In quegli stessi anni però, intorno agli anni Trenta del Novecento, la mistica polacca nota per le sue visioni di Gesù misericordioso da cui prese origine il culto della Divina Misericordia su impulso di Giovanni Paolo II, suo grande devoto, ricevette diverse rivelazioni private da Gesù.

Quelle stesse visioni diedero in seguito vita allo straordinario culto che portò il Papa polacco alla creazione della solennità della Domenica della Divina Misericordia, che cade ogni anno nella seconda domenica dopo la Pasqua. Uno dei testi più noti della santa polacca fu il suo stesso Diario, il cui titolo originale aggiunge il sottotitolo “La misericordia divina nella mia anima”.

In quel diario, nel dicembre 1936 Santa Faustina sosteneva di offrire le sue giornate proprio per la Russia. “La giornata odierna l’ho offerta per la Russia; tutte le mie sofferenze e preghiere le ho offerte per quel povero Paese”, è uno dei passaggi contenuti in questo testo unico per la sua profondità e il suo essere intriso di profondo misticismo, sgorgante direttamente dalle viscere del suo amore radicale per Cristo.

“Dopo la S. Comunione, Gesù mi ha detto: Non posso sopportare più a lungo questo Paese; non legarmi le mani, figlia mia” continua la suora. “Compresi che se non fosse per le preghiere delle anime care a Dio, tutta questa Nazione sarebbe stata già annientata. Oh, quanto soffro per questa Nazione, che ha espulso Dio dai propri confini!”.

Le rivelazioni di Gesù a Suor Faustina Kowalska

Poco tempo addietro il dittatore Iosif Stalin, allora capo del governo dell’Unione Sovietica di cui prese il comando dopo la morte di Lenin, aveva appena firmato la Costituzione dell’Unione Sovietica, il 5 dicembre 1936. In quello stesso anno cominciarono le grandi purghe, la vasta repressione avvenuta nell’Urss per epurare il partito comunista da presunti “cospiratori”. In quella terribile repressione vennero uccise nientemeno che 750mila persone, a causa delle loro opposizione al governo, talvolta anche solamente presunta.

photo web source

Per questa ragione oggi come non mai c’è bisogno di confidare in figure di una santità eccezione come lo era Suor Faustina Kowalska, affinché possa intercedere dal cielo nella drammatica situazione che l’Ucraina sta vivendo ma che di riflesso condiziona il mondo intero, tanto da poter tirare dentro questo assurdo conflitto tutta l’umanità, sull’onda di una Terza guerra mondiale che come accade da sempre viene orchestrata dai potenti a danno dei poveri e degli innocenti. 

Chiediamo con tutta la forza del nostro cuore a Santa Faustina che tutto questo non venga permesso, e che Gesù intervenga ancora una volta per fermare il male sciogliendo i cuori di coloro che lo perpetrano, con la guerra, con le armi, con l’odio e la devastazione. Confidiamo nel trionfo della Divina Misericordia di Gesù, grazie alle preghiere delle anime care a Dio, come le chiamava la Kowalska, le uniche che possono davvero realizzare la conversione dell’umanità per l’instaurazione del Regno di Dio, piuttosto che dei progetti del demonio.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it