Le Bendizioni annullano le maledizioni. Padre Amorth ci spiega come.

catenadel_male

Padre Amorth: “Le Benedizioni annullano le maledizioni”

Vi riportiamo di seguito un testo tratto da alcune dichiarazioni rilasciate da Padre Amorth prima della sua recente scomparsa. In questo caso il sacerdote parlava delle benedizioni come strumento per annullare la maledizione prendendo spunto dalle sacre scritture, per poi fornirci i metodi necessari ad scacciare il maleficio.

Padre Amorth partiva dalla parola di Dio tratta dal vangelo secondo Luca : “Benedite chi vi maledice”, per poi continuare con un osservazione a riguardo seguita dalla citazione questa volta di Giovanni: ”Chi si chiude al dono di Cristo si maledice da solo, perché si autoesclude dalla benedizione:  “Se qualcuno ascolta le mie parole e non le osserva, io non lo condanno; perché non sono venuto per condannare il mondo, ma per salvare il mondo. Chi mi respinge e non accoglie le mie parole, ha chi lo condanna: la parola che ho annunziato lo condannerà nell’ultimo giorno”.

In seguito ha raccontato la storia di una donna che abitava a Roma accanto allo studio di una maga. Questa maga di tanto in tanto si affacciava e guardando verso la signora le faceva alcuni gesti, la donna preoccupata che fossero maledizioni ha chiesto ausilio a Padre Amorth il quale le ha suggerito di benedirla: “Sai cosa devi fare? Appena ti accorgi che la maga fa dei segni verso di te, tu con i vetri chiusi in maniera che lei non veda quello che fai, mandale delle benedizioni chiedendo con fede al Signore di benedirla”.

Da quel momento in poi la donna non ha avuto alcun disagio. Le benedizioni annullano le maledizioni e per questo che dobbiamo benedire le persone. Tutti abbiamo qualcuno da benedire e tutti possiamo farlo in qualsiasi momento, così Padre Amorth: “Penso che ognuno di noi possa benedire una persona dicendo: ti benedica il Signore nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. Questo lo si può sempre fare”.

Di seguito vi riportiamo una preghiera di benedizione utile contro le persone avverse e le sette Sante Benedizioni, utili sia a liberare se stessi che a liberare il nostro prossimo.

-Preghiera contro le persone avverse:

Lava o Signore Gesù nel Tuo Preziosissimo Sangue i miei nemici e invia su di essi continuamente la Tua Santa Benedizione e la benedizione di Maria Immacolata unite a quelle di tutti gli angeli e di tutti i Santi. Anche io mi unisco a queste benedizioni e benedico me e loro nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

-Ed ecco infine le sette Sante Benedizioni (è bene ricordare che possiamo benedire qualsiasi creatura, ma non gli oggetti e le persone che servono al culto permanente. Inoltre bisogna capire che  le preghiere funzionano solo ed esclusivamente per intercessione di Dio e che ogni benedizione dev’essere seguita da un ringraziamento a Dio perché sia efficace):

 

  1. Mi benedica la potenza del Padre Celeste + la sapienza del Figlio divino + l’amore dello Spirito + Santo. Amen.

 

  1. Mi benedica Gesù crocifisso, per mezzo del suo preziosissimo Sangue. Nel nome del Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

 

  1. Mi benedica Gesù dal tabernacolo, per mezzo dell’amore del suo Cuore divino, Nel nome del Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

 

  1. Mi benedica Maria dal Cielo, Madre celeste e Regina e riempia la mia anima di un più grande amore a Gesù. Nel nome de Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

 

  1. Mi benedica il mio angelo custode, e tutti i santi Angeli vengano in mio aiuto per respingere gli attacchi degli spiriti maligni. Nel nome del Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

 

  1. Mi benedicano i miei Santi patroni, il mio santo patrono di battesimo e tutti i Santi del Cielo. Nel nome del Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

 

  1. Mi benedicano le anime del Purgatorio e quelle dei miei defunti. Che siano i miei intercessori presso il trono di Dio affinché io possa raggiungere la patria eterna. Nel nome del Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen