La testimonianza-VIDEO di Alessandro Greco: “Dio ha permesso che sposassi Beatrice”

La testimonianza-VIDEO di Alessandro Greco: "Dio ha permesso che spossassi Beatrice
Alessandro Greco e sua moglie Beatrice

La testimonianza-VIDEO di Alessandro Greco: “Dio ha permesso che spossassi Beatrice. Nell’ultima puntata di ‘Testimonianze di Fede‘ Rita Sberna intervista il conduttore Rai, Alessandro Greco. Dopo una breve presentazione in cui la giornalista illustra il curriculum del suo ospite ricordando i programmi da lui condotti, chiede a questo cosa pensa della fede e Greco risponde: “La fede è l’ennesimo dono di Dio. Sento tante persone che mi dicono: ‘Ti invidio per la tua fede’, ma la fede bisogna desiderarla con tutto il cuore”.

Dopo queste belle parole la conduttrice gli chiede di spiegare ai radio ascoltatori come si è incontrato e si è innamorato della moglie: “Esattamente come la fede, l’amore è qualcosa per cui bisogna lottare con tutte le nostre forze. Nel caso mio e di Bea questa lotta non è stata molto gravosa poiché entrambi avevamo ereditato la nostra fede dalla famiglia e dopo una conoscenza fugace abbiamo subito deciso di affrontare il grande passo, anche perché eravamo già in tre, una famiglia: c’era già Alessandra che aveva 5 anni e mezzo e che ora ne ha 23 e l’anno dopo è arrivato Lorenzo che adesso ne ha 16”.

Rita Sberna ricorda come il percorso verso l’unione matrimoniale non sia stato facile, poiché sebbene Beatrice fosse separata non era divorziata e la sua separazione non era stata accettata dalla Chiesa. Questo li ha costretti a convivere ed essere visti dalla Chiesa come se stessero vivendo nel peccato: “Ci sono stati diversi impedimenti che ci hanno fatto soffrire tanto. La chiesa ha osteggiato la nostra unione e questo ci ha portato tanto dolore”. Queste difficoltà avrebbero fatto allontanare molti dalla fede, e l’intervistatrice chiede al conduttore se fosse anche il suo caso, ma Greco smentisce: “Guarda Rita, Dio non è mai stato in discussione, la chiesa è fatta di uomini e anche loro possono sbagliare”.

In questo periodo di oblio spirituale in cui il precedente matrimonio di Beatrice osteggiava la loro felicità è stato molto importante l’incontro con Fra Modestino, l’erede di San Pio: “Sono andato a San Giovanni Rotondo con Lino Banfi. In quella occasione venne anche Beatrice. Li abbiano conosciuto Fra Modestino, lui ci ha fatto vedere i segni di Gesù e ci ha consigliato di continuare il percorso nella luce, percorso che ci ha portato ad intraprendere dei passi fondamentali per il nostro futuro e per il nostro futuro di Cristiani”.

Uno di quei passi è stata la privazione del sesso, scelta intrapresa dopo un ritiro spirituale di coppia in cui Alessandro e Beatrice hanno deciso di astenersi da avere rapporti sessuali finché non sarebbe giunta la notizia tanto desiderata: quella di potersi finalmente sposare in chiesa con l’avallo del Signore. Quella privazione è durata per tre anni ma la lieta novella è finalmente giunta, grazie a quell’atto di volontà e di fede che per il conduttore è stato possibile solo grazie a Dio.

Antonella Sanicanti