La Sua fede più Forte del Martirio.Uccisa a causa del suo Amore per Gesù

christina-grimmie-teases-must-be-love-single-02

L’amore di Cristo

probabilmente uccisa per Lui

Nella notte dell’11 giugno Christina Grimmie è stata assassinata all’uscita di un teatro dove si era appena esibita. Pare che il folle gesto si possa ricondurre all’amore di Cristo. Amore di cui la giovane cantante parlava in pubblico senza vergogna, attraverso le proprie canzoni.

crimine di odio verso la fede cristiana

Difficile conoscere il movente di questo omicidio; il killer si sarebbe suicidato dopo essere stato bloccato dal fratello di Christina. La polizia sembrerebbe considerarlo un crimine di odio verso la fede cristiana. Affermazione giustificata dall’aver trovato nel computer del folle diverse mail e scritti contenenti espressioni di odio verso i cristiani.

 

Christina aveva una fede radicale, forte e convinta. T.J. Wilkins, un concorrente che aveva gareggiato con lei a The Voice ha ricordato che «la cosa di cui amava parlare maggiormente era la sua fede e il suo amore per Gesù».

Lei considerava se stessa come una «cristiana a tempo pieno, che ama Gesù», unico«Signore e Salvatore» e cantava per Lui.

L’amore di Cristo era quello che emergeva anche nel brano In Crist Alone. Christina cantava: «Solo in Cristo si trova la mia speranza. Lui è la mia luce, la mia forza, la mia canzone, questa pietra angolare, questa terra ferma. Il mio Consolatore, il mio Tutto in tutto, qui nell’amore di Cristo, io sto».

seguaci di Cristo

La cantante aveva inoltre scritto diverse riflessioni sul credo cristiano sul proprio blog ufficiale, chiedendosi per esempio cosa voglia dire davvero “essere un cristiano”. Eccone un brano:

«Credo che difficilmente le persone che ci sono vicine riescano a percepire cosa significa chiamarsi cristiani, in America abbiamo dimenticato del tutto cosa significa essere «seguaci di Cristo».

E ancora: «C’è da ricordare che la fede cristiana è l’unica religione al mondo incentrata non su una serie di regole, ma su una relazione con una Persona. Gesù è l’Unico che ha portato su di Sè la nostra pena; è l’Unico che ci permette di entrare nello Spirito di Dio. Mentre le altre religioni dicono “fa’ questo”,  “sacrifica quello” nell’illusione di trovare la verità e la luce, Gesù ci dice: “Io sono la Verità e la luce”.  Il cristianesimo è una relazione, non una lista di cose da fare. Quando ami Qualcuno, Lo segui e fai tutto quello che Lui ti dice; così questo è essere cristiani, seguire Gesù, perchè ti fidi di Colui che è l’Amore».

 

Il suo scritto, quasi profeticamente si conclude in questo modo:

«Dobbiamo essere risvegliati alla grandezza del Vangelo ogni giorno. Da dove cominciamo? Facciamo quello che dice Gesù. Anche se perdiamo la nostra vita, non c’è nulla di più importante che seguire Gesù con tutto ciò che noi siamo. La mia fervente preghiera è che tutti noi possiamo conoscere Gesù profondamente e sapere cosa ci chiede, quando dice: “Seguimi”. Possano i nostri occhi essere aperti per sapere esattamente cosa significa dire “io sono cristiano”».

Queste parole, scritte da una giovane di 22 anni, non possono non farmi pensare che nell’amore di Cristo Christina si era scelta la parte migliore che non le è stata tolta.

Fonte:annalisacolzi.it