La speciale preghiera a Santa Veronica Giuliani da recitare oggi 9 Luglio

Oggi 9 Luglio ricorre la memoria liturgica di Santa Veronica Giuliani che stabilì fin da piccolissima uno speciale rapporto con Gesù Crocifisso.

La speciale preghiera a Santa Veronica Giuliani per chiedere una grazia
Photo web source

Era una giovane bella e ammirata e molti pretendenti aspiravano alla sua mano.
Ma Veronica, prima dei voti Orsola, decise di donare la sua vita al Signore e indossò l’abito religioso.

Entrò, diciassettenne, nel monastero delle Cappuccine di Città di Castello in provincia di Perugia dove rimase per ben cinquant’anni, fino alla morte avvenuta il 9 luglio 1727. Sono così tante, che è impossibile descrivere il cumulo di grazie, doni, privilegi, visioni, estasi, carismi singolari che Dio elargì incessantemente alla sua “diletta”. I fenomeni mistici che in lei si verificarono furono controllati a lungo e severamente dalle autorità competenti che non poterono che confermarne l’autenticità.

La speciale preghiera a Santa Veronica come speciale era il suo rapporto con Gesù

Dal trono di gloria ove per la pienezza dei meriti foste sublimata, nostra amabile Santa Veronica, degnatevi di ascoltare la umile e fervente preghiera che, stretti dalla tribolazione, vi rivolgiamo.

Lo Sposo divino che tanto amaste e per il quale tanto soffriste ascolterà un solo palpito del vostro cuore che tante volte avvicinò al Suo e un semplice gesto della vostra mano ferita dalle stigmate della passione come la Sua.

Dite voi al Signore le grandi necessità dell’anima nostra, tanto spesso arida, tentata e indolente. DiteGli quello che ci angustia in questo momento (esporre la grazia che si vuole domandare)

Ditegli come un giorno: “Signore, con le vostre stesse ferite v’invoco; con il vostro stesso amore; se le grazie chieste verranno ad accrescere questo Vostro amore in chi lo aspetta, ascoltatemi, o Signore, esauditemi, o Signore”.

Santa Veronica visse la Passione di Cristo. La preghiera da recitare il 9 luglio
Photo web source

O cara Santa, vera immagine del Crocefisso, la vostra preghiera non sarà  delusa, e noi, ancora una volta, potremo benedire il vostro nome ed il vostro patire che vi dette tanta luce di gloria e tanta potenza d’intercessione.
3 Pater, Ave, Gloria.

Simona Amabene  

@Riproduzione riservata 

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

 

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]