La Promessa di Gesù per regalare il Paradiso agli Agonizzanti con una preghiera di pochi minuti

Grazia paradiso agonizzanti cordoncino misericordiaLa Promessa di Gesù per regalare il Paradiso agli Agonizzanti con una preghiera di pochi minuti
Che Dio sia misericordioso non è di certo un mistero, ma che Gesù abbia straordinariamente promesso a Santa Faustina che tutte le persone agonizzanti che saranno beneficiate dalla recita della Coroncina alla Divina Misericordia poco prima di lasciare questa vita, andranno in Paradiso.
Ecco le parole di Gesù a Santa Faustina:

“…Per la recita di questa coroncina Mi piace concedere tutto ciò che Mi chiederanno. Se la reciteranno peccatori incalliti, colmerò di pace la loro anima, e l’ora della loro morte sarà serena. Scrivi questo per le anime afflitte: quando l’anima vede e riconosce la gravità dei suoi peccati, quando si svela ai suoi occhi tutto l’abisso di miseria in cui è precipitata, non si disperi, ma si getti con fiducia nelle braccia della Mia Misericordia, come un bambino fra le braccia della madre teneramente amata (…) Proclama che nessun’anima, che ha invocato la Mia Misericordia, è rimasta delusa né confusa. Ho una predilezione particolare per l’anima che ha fiducia nella Mia bontà. Scrivi che quando verrà recitata la coroncina vicino agli agonizzanti, Mi metterò fra il Padre e l’anima agonizzante non come giusto Giudice, ma come Salvatore misericordioso” (Diario, 1541).

“Nell’ora della morte difenderò come Mia gloria ogni anima che reciterà questa coroncina oppure altri la reciteranno vicino ad un agonizzante, ed otterranno per l’agonizzante lo stesso perdono. Quando vicino ad un agonizzante viene recitata questa coroncina, si placa l’ira di Dio e l’imperscrutabile Misericordia avvolge l’anima” (Diario, 811).

[La Coroncina alla Divina Misericordia]