La Preghiera per ritrovare il coraggio

 

 

 

 

Spesso è davvero troppo difficile farsi forza e andare avanti. Le prove a cui la vita ci sottopone hanno diverse sfaccettature e spesso trasformano i nostri progetti in qualcosa che mai avremmo desiderato vivere.

Siamo quasi assuefatti ad accettare il male, che irrompe nelle nostre vite e riduce le grazie di Dio a briciole, almeno in apparenza.

Ci affanniamo nell’evitare la sofferenza, che, tuttavia, mai cessa di attaccare le nostre poche certezze, lasciandoci disfatti e minando i pilastri della fede e della nostra speranza.

Il coraggio di accettare ciò che “non va come vorremmo” richiede molta preghiera, specie quando accanto nessuno sa consolarci o sostenerci, quando le parole degli uomini sembrano frasi già mille volte sentite e senza significato.

Sappiamo noi, però, che Gesù Cristo, non ci abbandona mai, perché è questa la sua missione, sin da quando, morto per noi e risorto, mentre ascendeva nuovamente al Padre, ci ha promesso che ci sarebbe stato accanto fino alla fine dei tempi.

Dunque, anche quando la fragilità umana, la disperazione o il dolore sembreranno derubarci dell’ultimo respiro, non dimentichiamo di aver vicino un Dio/Padre e fratello, che mai viene meno alla sua Parole a alle sue promesse:

Cristo Gesù dice a coloro che egli ama: io sarò con te. Non aver paura.

Che io possa, o Signore, confidare in Te durante le prove della vita.

Tu sarai mio costante compagno. Quando non potrò sostenermi, tu mi porterai teneramente tra le tue braccia.

Che io non abbia timore per quello che mi succederà domani.

So che Tu ti preoccupi oggi di me e lo farai anche domani e ogni giorno della mia vita.

Tu, o Cristo Gesù, mi libererai dalla sofferenza e mi darai forza per sopportarla pazientemente.

Tutto questo mi tranquillizzi e liberi il mio pensiero dalla vanità delle cose, dalle angosce della vita e dalle preoccupazioni inutili.

Sento risuonare ancora la Tua voce che mi dice: lo sarò con te, non aver paura. Grazie, Signore.