LA POTENZA DEL SANGUE DI GESU’

PREZIOSISSIMO SANGUE DI GESÙ, 1° LUGLIO

(in preparazione)

 

 

 

Santa Caterina da Siena affermava: “Chi con la mano del libero arbitrio prende il Sangue di Cristo e lo applica al suo cuore, anche se è duro come diamante, lo vedrà aprirsi al pentimento e all’amore.”.

Il Sangue di Cristo e la sua devozione richiamano alla mente due episodi particolari: il vino che, all’Ultima Cena di Gesù con gli Apostoli, si trasforma in Sangue (come avviene tuttora in ogni Messa celebrata nel mondo) e il fatto che Giuseppe D’Arimatea (che si occuperà della sepoltura di Gesù) avesse raccolto, nello stesso calice della Cena, il Sangue di Cristo, caduto nella crocifissione. Entrambi gli eventi rimarcano il concetto del Sangue donato e sparso a salvezza di noi tutti.

Il Preziosissimo Sangue è stato versato da Cristo per sconfiggere il male e annientarlo per sempre. Per questo motivo ha sempre rappresentato il culto della salvezza, tanto che, nel XI secolo, si diffuse anche la ricerca del Santo Graal, la coppa che lo avrebbe contenuto.

La potenza del contenuto del Graal è immensa, il Sangue di Cristo è il mezzo più potente per difendersi dal male; nel Sangue di Cristo, in preghiera o, meglio ancora, durante la Santa Messa, si possono immergere le nostre intenzioni e le nostre richieste, tutto quanto ci appartiene, sicuri che verranno lavate e purificate con fuoco e la grazia, proprie del sacrificio Eucaristico.

Per cominciare questo triduo di riflessione e devozione, in attesa della solennità del Preziosissimo Sangue di Gesù, ecco una preghiera concepita da padre Amorth per la nostra liberazione:

Signore, Dio Onnipotente e Misericordioso, Padre, Figlio e Spirito Santo, espelli da me, dai miei amici e familiari, da coloro che possono aiutarmi economicamente e spiritualmente e dal mondo intero ogni influsso diabolico di qualsiasi Spirito Maligno e da ogni Anima Dannata dell’intero Inferno, che ha su di me e su di loro, per il Preziosissimo Sangue del Tuo Figlio Gesù.
Fa che il Sangue Immacolato e Redentore rompa ogni legame sul mio corpo, sulla mia mente, sul mio lavoro, su quanti potrebbero offrire un lavoro e su tutte le cose mie ed altrui e le difficoltà dell’intera vita mia ed altrui.

Oh, Santissima Vergine, Maria Immacolata, oh, Nove Cori Angelici, oh, San Michele Arcangelo, Santi tutti del Paradiso, mi consacro e consacro loro e Vi chiedo l’Intercessione di tutte le Anime del Purgatorio!

Intercedete per noi tutti e venite presto in nostro aiuto e spezzate, da subito, le “ultime zampate” di Lucifero contro i figli della Benedetta Madre, Maria Santissima e della Santissima Trinità.
Ordino, in questo preciso istante, che ogni Demonio ed Anima Dannata non possa avere nessuna influenza su di me, sulle categorie di persone che ho menzionato e sul mondo intero, affinché tutta l’Umanità sia liberata, in questo medesimo istante.

Per la Flagellazione, la Corona di Spine, la Croce, il Sangue e la Risurrezione di Gesù Cristo, per il Dio Vero, per il Dio Santo, per il Dio che tutto può, ordino ad ogni Demonio ed Anima Dannata che non possano avere influenza alcuna su me e sul mondo intero e che si possano spezzare, una volta per tutte e per sempre, tutte le catene create, che si sono verificate, fino ad ora, su di me e sul mondo intero.

Benedite e liberate il vostro servo o serva (si dica il Nome di Battesimo) e benedite questa Immagine (si alzi verso Dio un’Immagine benedetta), che Vi presento e fate sì che questa Immagine benedetta protegga me ed il mondo intero e ci protegga dai Satanisti, dai Massoni, dai Mafiosi, dai Politici corrotti e da ogni altra Infame categoria esistente sulla terra e nel mondo intero.
Fate sì che, nella mia casa e nelle mie cose e da ogni altra categoria e nelle cose del mondo intero, il Demonio non possa, mai e poi mai, avere più alcuna influenza, anche infinitesimale, nel Nome di Gesù Cristo, Padrone della Storia, nostro Signore e Salvatore.
Così sia.