La Meditazione del giorno a cura di don Gaetano

 

 

Martedì fra l’ottava di Pasqua “Deposta ogni malizia e ogni frode e ipocrisia, le gelosie e ogni maldicenza, come bambini appena nati bramate il puro latte spirituale, per crescere con esso verso la salvezza: se davvero avete gustato come è buono il Signore. Stringendovi a Lui, pietra viva, rigettata dagli uomini, ma scelta e preziosa davanti a Dio, anche voi venite impiegati come pietre vive per la costruzione di un edificio spirituale, per un sacerdozio santo, per offrire sacrifici spirituali graditi a Dio, per mezzo di Gesù Cristo” ( 1 Pt 1, 22- 2,10 ).

La vita nuova ricevuta nel Santo Battesimo porta il sigillo del Dio vivente:  chi e’ nato dall’alto non conosce più ne’ gelosie, ne’ invidie; non sopporta ne’ ipocrisie ne’ mormorazioni e maldicenze! Questa vita nuova si nutre di un puro latte spirituale che la Parola del Dio vivente e lo Spirito di amore e santità. È una vita che riceve continuamente la sua linfa dalla ‘pietra angolare’ che è Cristo Signore: stretti a Lui con la fede formiamo con lui un solo Corpo e veniamo edificati come edificio spirituale per offrire sacrifici spirituali a Dio graditi.* Viviamo intensamente questa nuova vita spirituale per dare gloria a Dio per mezzo di Gesù Cristo a cui sia lode e gloria nei secoli!

*Buona giornata* . Vi benedico. Don Gaetano