La meditazione del giorno a cura di Don Gaetano

GGIOVEDI’ DELLA XXV SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO – prima settimana del Salterio

Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, il tetràrca Erode sentì parlare di tutti questi avvenimenti e non sapeva che cosa pensare, perché alcuni dicevano: «Giovanni è risorto dai morti», altri: «È apparso Elìa», e altri ancora: «È risorto uno degli antichi profeti».

Ma Erode diceva: «Giovanni, l’ho fatto decapitare io; chi è dunque costui, del quale sento dire queste cose?». E cercava di vederlo. ( Lc 9, 7-9 )

Conoscete Gesù per quello che Egli é veramente é una grazia che viene dal Padre. Il suo mistero di Figlio di Dio non può essere conosciuto mossi dalla curiosità o solo per fini umani. A chi cerca di vedete il Signore Gesu’ con cuore pieno di orgoglio, non arriverà mai a incontrarlo nella fede. Noi abbiamo conosciuto Gesù per la grazia della fede e la nostra vita dovrebbe suscitate in chi ci incontra la domanda della ricerca della verità: “chi é costui la cui vita è piena di luce e le cui opere sono opere di pace? Diamo Gloria a Dio per il dono della fede e preghiamo per tutti quelli che ancora non hanno conosciuto l’amore del Signore.

Buona giornata. Vi benedico. Don Gaetano