La Meditazione del giorno a cura di Don Gaetano

 

 

“In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: Avete inteso che fu detto:” non commetterai adulterio”. Ma io vi dico: Chi guarda una donna per desiderarla ha già commesso adulterio con lei nel proprio cuore . Se il tuo occhio destro ti è motivo di scandalo, cavalo e gettalo via da te: ti conviene infatti perdere una delle tue membra, piuttosto che tutto il tuo corpo venga gettato nella Geenna. E se la tua mano destra ti è motivo di scandalo, tagliala e gettala via da te: ti conviene infatti perdere una delle tue membra piuttosto che tutto il corpo andate a finire nella geenna. Vi dico anche: Chi ripudia la propria moglie, eccetto il caso di unione illegittima, la espone all’adulterio, e chiunque sposa una ripudiata commette adulterio” ( Mt 5, 27-32 ).

La legge del Signore riguardo al rapporto tra uomo e donna indica il cammino chiaro e luminoso della fedeltà coniugale. Per vivere nella perfezione di questa vocazione all’amore coniugale, Gesù mette invita a conservare la purezza del desiderio insieme alla mortificazione dei sensi, in modo che sia nel cuore che nelle opere tutto sua puro. Nel volete di Dio il matrimonio è sacro e il vincolo che si crea è per sempre. Bisogna molto pregare per custodire il dono della fedeltà e crescere nella perfezione dell’amore vero.

Buona giornata. Vi benedico. Don Gaetano