La Meditazione del giorno a cura di Don Gaetano

“A me é stato dato ogni potere in cielo e sulla terra . Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro ad osservare tutto quello che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti giorni, fino alla fine del mondo” ( Mt 28, 16-40 ).

Gesù sale al Padre da cui è venuto, dopo avere confermato nella fede pasquale i suoi discepoli nei quaranta giorni dopo la sua resurrezione.  Le sue ultime parole sono il mandato universale per la sua chiesa perché tutti i popoli entrino nella salvezza e nella gloria da lui realizzati. Con la forza dello Spirito Santo, da quel giorno della sua effusione, la Chiesa ha cominciato a manifestarsi e ad andare, senza mai fermarsi, perché tutti i popoli sono chiamati a conoscere l’amore di Dio e ad osservare tutto quello che che il Cristo ha comandato. Fare discepoli tutti i popoli e battezzare nel nome della SS. Trinità è il nucleo fondamentale della missione della Chiesa: con la predicazione, accompagnata dalla testimonianza dello Spirito e dalla santità dei missionari ,  tutti gli uomini sono raggiunti per diventare discepoli ed entrare nella vita stessa di Dio, battezzati nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.* Quando si sarà firmato tutto il corpo mistico del Cristo, allora Dio sarà tutto in tutti e il Regno di Cristo sarà perfetto nei cieli. Perseveriamo in questa speranza e diamo testimonianza di questa chiamata con la nostra santità di vita.  Buona festa dell’Ascensione.

Scenda su tutti voi la potente benedizione del Risorto mentre ascende nei cieli. Don Gaetano