La Meditazione del giorno a cura di Don Gaetano

 

“Se avete conosciuto me, conoscerete anche il Padre mio: già da ora lo conoscete e lo avete veduto. …Chi ha visto me ha visto il Padre. Io sono nel Padre e il Padre è in me. Le parole che io vi dico non le dico da me stesso, ma il Padre che rimane in me, compie le sue opere. Credete a me: io sono nel Padre e il Padre è in me” ( Gv 14, 7-14 ).

Mentre il Santo Padre è a Fatima, in questo centesimo anniversario dell’apparizione della Vergine Maria, apriamo il nostro cuore e volgiamo il nostro sguardo al “Frutto del suo seno: Gesù”. Egli è stato mandato a noi dal Padre perché attraverso di lui conosciamo la sua grande bontà e la sua infinita misericordia. Conoscere Gesu’ è conoscete il Padre; vedere Gesù è vedere il Padre. A Fatima Maria ci ha ricordato questo Dono grande che tutta l’umanità ha ricevuto e ci ha invitato ad accogliere Gesù per essere da lui condotti al Padre e mai più offenderlo con i nostri peccati ma piuttosto conoscerlo, amarlo e dare a Lui gloria!  Il mondo potrà conoscete un’era di pace solo se ritorna pentito a Gesù e per mezzo di lui al Padre. Per realizzare tutto ciò la Vergine Maria ci invita alla conversione, alla preghiera del Santo Rosario, alla penitenza! Ci ha assicurato che il suo Cuore Immacolato trionferà e ci ha invitato a consacrarci a Lei per essere partecipi di questa sua gloria che coinciderà con la perfetta glorificazione di Gesu’ nei cuori e nel mondo intero. Invochiamola oggi con fiducia e a lei affidiamo la nostra vita, le nostre famiglie, la Chiesa e il mondo intero.

Con la sua potente intercessione vi benedico. *Buona giornata* . Don Gaetano