Desiderava un iPad, ha pensato di vendere un rene! Ora rischia la vita

vendere un rene
foto web source

Vendere un rene, per far fronte ad un problema economico, pare non sia solo un modo di dire. Purtroppo, qualcuno lo ha preso alla lettera e lo ha messo in pratica.
Aveva 17 anni un ragazzo cinese di nome Wang, quando ebbe la più malsana delle idee: vendere un rene per comprare un iPhone e un iPad.
La sua famiglia non poteva permettersi dei regali così costosi, dunque, lui cercò un’alternativa, tanto era forte per il desiderio di possedere l’ultimo ritrovato della tecnologia della Apple.

Così, tramite un sito internet, si mise in contatto con dei trafficanti di organi e propose loro lo scambio.
In una clinica non autorizzata, ovviamente, di una regione desolata del Paese, si sottopose incoscientemente a quell’operazione azzardata, che avrebbe potuto costargli la vita.
Il tutto gli fruttò 2500 euro, che gli permisero di acquistare ciò che voleva, per farsi bello con gli amici.

Ha venduto un rene, ora è invalido per sempre

Ora, però, Wang ha 25 anni, ha una gravissima insufficienza renale e non si alzerà mai più dal suo letto!
Si, lui è invalido e spessissimo ha necessità di ricoverarsi in ospedale per fare la dialisi, per non morire.
La stampa locale sta diffondendo questa terribile vicenda, che accadde del 2011, per parlare delle sue conseguenze tragiche.

All’epoca dei fatti, Wang voleva fortemente un iPhone 4 e un iPad 2; oggi, a causa del modo in cui ha tentato di appagare quel suo desiderio, ha dovuto abbandonare gli studi e la sua normale vita.
Anche se coloro che accettarono di prendergli il rene sono stati poi rintracciati, arrestati e condannati; anche se, in qualche modo, lo hanno risarcito economicamente per ciò gli hanno fatto, la vita del ragazzo è segnata per sempre.

Antonella Sanicanti

 

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI