Incredibile: In vendita la bambola satanica di Bafometto

Siamo, più o meno, tutti al corrente del fatto che, se internet può servire a metterci in contatto con l’altro capo del mondo in un click, ad avere, in un batter d’occhio, le risposte alle nostre più incredibili domande (o almeno ce ne da cenno), è altrettanto vero che la rete cela degli inganni e dei tranelli, delle situazioni ambigue e pericolosissime, come l’inneggiare alla pedofilia, alla pornografia o al satanismo.

Internet è, spesso, anche uno strano mostro, che offre l’ingresso a certi luoghi, in cui sarebbe meglio non addentrasi mai.

Vi si trovano mezzi e strumenti, suggerimenti e inviti, di ogni genere e tipologia.

Così si mostra pure, tra i gadget che inneggiano a Satana, una bambola, realizzata a mo’ di Barbie e con tanto di confezione richiamante il giocattolo della Mattel, ma con le sembianze del Bafometto.

E’ questi quella figura pagana ed occultista, con la testa e i piedi caprini e le ali scure, che certamente avete visto in tante raffigurazioni, anche architettoniche, e in molte illustrazioni di testi letterari.

In questo caso, la bambola ha il copro della nota Barbie, con la testa cornuta e dei tatuaggi sulle braccia, sulla fronte e sullo stomaco presenta dei simboli alquanto inquietanti, che fanno riferimento, platealmente, al mondo del demonio.

Ci sono molte e controverse teorie sull’origine del nome Bafometto (Baphomet), ma è una figura trattata e descritta in molti testi ed è, oltremodo, utilizzata e presente in titoli di canzoni o nomi di gruppi musicali, che passano tutti i giorni in radio o nelle cuffie dei nostri ragazzi.

Un nome a cui porre estrema attenzione, quindi, poiché è considerato sinonimo di Satana o di demone, o, ben che vada, evoca l’immagine di un membro dei seguaci del male.

Ad esempio, se ne trova un dettagliato resoconto ne “La Bibbia di Satana”.