Incidente spaventoso, coinvolte una mamma e sua figlia

Incidente d'auto, mamma e bambina tratte in salvo
strada provinciale 361 Septempedana : Castelraimondo – San Severino

Una mamma ed una bambina coinvolte in un incidente spaventoso. Uno di quegli impatti che quando li vedi, o anche solo li senti pensi immediatamente: “Mio Dio, è finita” ed ha quasi timore ad accorrere e a prestare soccorso. Preferisci siano altri a farlo, per non dover vedere scene e dolore diffcilii, se non impossibili da dimenticare. Un incidente del genere, tra i peggiori, è avvenuto mercoledì lungo la strada provinciale 361 Septempedana che da Castelraimondo conduce a San Severino, in località Valle dei Grilli. Due mezzi, un auto con due persone a bordo e un camion della Tardini, sono entrati in contatto per cause ancora da chiarire. Ad avere la peggio è stata chiaramente l’automobile, che perdendo il controllo dopo l’impatto si è rovesciata andandosi a schiantare sul muro di pietra di un terrapieno che delimitava un tratto di strada. Sembrava finita: per la velocità dell’auto e la violenza dell’impatto.  Sul posto 118 sono intervenuti Polizia Municipale e Vigili del Fuoco certi di non poter far nulla o quasi. Si sono accorti che nell’auto c’erano due persone, e per loro il destino sembrava segnato. Inaspettatamente il destino ha voluto un esito diverso. I soccorritori sono intervenuti sui resti dell’auto per trarre in salvo una donna 30enne originaria di Matelica e una bambina, sua figlia. Le due persone, sconvolte, sono state raggiunte e aiutate con estrema cautela, quando la  vettura era ancora capovolta. Sul luogo è intervenuta anche l’eliambulanza che ha trasportato la donna ferita, insieme alla bambina, all’ospedale di Torrette. Entrambe, contro ogni previsione, si sono salvate.

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore