Imam: “Per Donne Cristiane un Grande onore essere Stuprate e Abusate da Islamici”

isis-donne  arton11808

Questa ennesima dichiarazione di un rappresentate islamico non ha bisogno di molti commenti.

Per lui, la ‘schiavitù islamica è il più grande onore per le donne non musulmane‘. La schiavitù islamica comprende, oltre ad ‘accudire’ il padrone, anche soddisfare le voglie sessuali sue e di chi lui vuole: stupro

L’uomo – se così possiamo definirlo – è un ‘australiano’ dello Stato Islamico che è apparso in un video di propaganda di ISIS.

Ha sostenuto che le donne non musulmane sono “usate e abusate” e che diventare schiave di un islamico è “il più grande onore che si può rendere loro”.

Abu Khalid, soprannominato ‘imam di Melbourne’, è il perfetto rappresentante di quella che gli antirazzisti definiscono ‘nuova umanità’, figura mitologica di ‘migrante integrato’.

Viveva a Melbourne ed è di razza mista cambogiana-fijana. Frequentava la moschea. Ieri ha utilizzato i social media dal Medio Oriente, dove decapita cristiani e violenta cristiane, per esprimere le sue rivendicazioni ideali.

“Essere una Sabaya (schiava sessuale degli islamici) è il più grande onore per le cristiane”, ha scritto.

1353679190220

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here