Il tifone Soundelor si abbatte su Taiwan: 4 morti e decine di feriti.

2yzbvx2
Disperse quattro persone, tra cui la gemellina di una delle vittime. Evacuate più di 4mila persone, inclusi 2mila turisti. Quasi 700mila case senza corrente. A Suao venti a 237 chilometri orari. Il ciclone ora è diretto verso la Cina continentale, nella provincia del Fujian.

Taipei Ha lasciato quattro morti, quattro dispersi e decine di feriti il tifone Soundelor, abbattutosi su Taiwan nelle prime ore di questa mattina con forti venti e violente piogge. Dopo aver causato smottamenti sulla costa orientale, sradicato alberi nella zona centrale e una frana in un villaggio nella regione settentrionale di Taoyuan, il ciclone si sta ora dirigendo verso la provincia del Fujian, nella Cina continentale. Qui 158mila persone sono già state evacuate.

Quasi 700mila case sono rimaste senza corrente elettrica, con alcune aree completamente allagate a causa delle piogge torrenziali. Gli abitanti del villaggio di Taoyuan sono stati evacuati in tempo, evitando così vittime. Tuttavia, fiumi di fango hanno invaso le strade e circa 10 case sono quasi sommerse.

Le quattro vittime sono un pompiere, nella contea meridionale di Pintung; un uomo della città costiera di Suao, colpito da un cartellone; una bambina di 8 anni e la sua mamma, spazzate via dal mare. La gemella della piccola è tra i dispersi.

In previsione dell’arrivo di Soundelor, ieri le autorità hanno fatto evacuare più di 4mila persone, tra cui 2mila turisti che si trovavano nelle popolari Green Island e Orchid Island. Circa 1.300 persone sono state sistemati in rifugi temporanei sparsi su tutta l’isola. Oggi scuole e uffici sono rimasti chiusi.

Tatungè stata la città dove le alluvioni sono state più intense, con oltre un metro di pioggia caduto negli ultimi due giorni. Un’anziana signora ha dichiarato a Formosa TV, canale nazionale, di “non aver mai visto un tifone così potente in 60 anni di vita”.

I venti più forti si sono avuti a Suao, dove le raffiche hanno soffiato a 237 chilometri orari.

Almeno 80 voli internazionali sono stati cancellati e i servizi di treni ad alta velocità sono stati sospesi.

Le autorità del Fujian hanno evacuato almeno 158mila persone e richiamato in porto più di 32mila pescherecci. Il Centro meteorologico nazionale della Cina continentale ha previsto che Soundelor provocherà frane e smottamenti nel Fujian questa notte, con ogni probabilità tra le città di Fuzhou e Xiamen.