Ho un cancro terribile ma Dio mi guarirà!!!

josh-martin

E’ sempre bello divulgare belle notizie in un panorama giornalistico che non fa altro che propinare tragedie, incidenti, catastrofi e situazioni internazionali intricate. Dove ormai il mondo sembra una grande polveriera che può esplodere da un momento all’altro, e gli equilibri sembrano sottili e delicati.

Vi raccontiamo una storia di fede incredibile, quella di  Josh Martin 14 un adolescente a cui era stato diagnosticato un tumore all’addome, uno di quelli più terribili che non lasciano scampo. Il brutto male era stato scoperto dai medici dell’ospedale dove era stato portato per un normale attacco di appendicite. Subito dopo la scoperta del terribile male è iniziata una catena di preghiera in favore del giovane Josh.

Il ragazzo ha stupito tutti con le sue dichiarazioni nonostante la gravità della situazione non ho mai dubitato della presenza di Dio nella mia vita e sapevo che lui non mi avrebbe abbandonato, e che sarebbe intervenuto nella mia malattia e che mi avrebbe guarito.

Infatti quando i medici che lo avevano in cura hanno dato la notizia ai genitori dell’adolescente che il cancro che lo aveva colpito era improvvisamente regredito scomparendo del tutto, e le analisi e i controlli infatti confermavano la sua più totale e completa guarigione. Egli stesso ha affermato  “Mi sento meglio, come prima che avessi il cancro”

Josh l’adolescente che aveva il cancro, ha dichiarato come per mezzo della preghiera dei suoi parenti è stato guarito dal Signore: “Ho avuto sempre quella fiducia che avrei recuperato perché Dio si prende cura di me”.

 

I genitori del ragazzo sono molto soddisfatti e felicissimi per la notizia. “Siamo contenti di sapere che i risultati delle analisi hanno mostrato che Josh non ha tumori e nessun segno della crescita del cancro, le parole non possono esprimere la nostra gioia, a Dio sia la gloria”, hanno scritto su Facebook.

Il ragazzo ha espresso fiducia nella potenza di Dio: “Quando ho ricevuto la notizia, non mi ha suscitato molta sorpresa, perché ho avuto la fede che sarei guarito e ho pensato che Dio avrebbe fatto il meglio per me, Lui è l’Iddio vivente e vero!