Gigi Proietti: il suo feretro è ancora in attesa di sepoltura

Un’attesa interminabile, anche per la sua sepoltura. Dopo la celebrazione, giovedì scorso, dei funerali, Gigi Proietti attende ancora di esser cremato.

gigi proietti (1)
photo web source

Anche la salma di Gigi Proietti, insieme a quelle tanti altri cittadini defunti a Roma, attende nelle sale mortuarie dei vari cimiteri, la cremazione.

Gigi Proietti e l’attesa della sepoltura

Ci ha lasciato lo scorso 2 novembre, giorno del suo 80esimo compleanno, ma ancora ad oggi, ad una settimana dalla sua morte, l’attore Gigi Proietti non ha ancora un posto per il suo riposo eterno. E’ caos, infatti, all’interno dei cimiteri della città di Roma. Non solo Proietti, ma tanti altri cittadini defunti anche nella scorsa settimana, attendono di esser seppelliti o cremati.

Dopo i suoi funerali, lo scorso 5 novembre, la salma dell’attore romano attende ancora al cimitero per la cremazione. La causa? Le lungaggini delle pratiche burocratiche che hanno notevolmente rallentato le operazioni di sepoltura.

gigi proietti
photo web source

I rallentamenti dei cimiteri romani

Dal canto suo, il Comune di Roma ed il servizio cimiteriale, parla di “rallentamenti dovuti al sovraccarico presente all’interno delle camere mortuarie”. I feretri da seppellire sono tanti, per questo, per alcuni di loro è stato chiesto lo spostamento (per snellire gli altri cimiteri cittadini) al cimitero del Verano, tutto questo, in attesa che gli impianti di cremazione cittadini ritornino a pieno ritmo e regime.

Dove verrà sepolto l’attore

Nel frattempo, Gigi Proietti, insieme ad altri suoi concittadini, attende nella camera mortuaria del cimitero Acattolico di Testaccio (dove lui stesso aveva chiesto di esser sepolto), in attesa della cremazione.

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]