Gela, eroico bagnino salva la vita a bimba, padre e nonno

Gela, eroico bagnino salva la vita a bimba, padre e nonno
(Websource)

Un eroico bagnino ha salvato la vita ad una bambina di undici anni al padre ed al nonno di questa che stavano annegando a largo della costa di Gela.

Una possibile tragedia è stata evitata dalla prontezza di riflessi e dal coraggio di un giovane bagnino siciliano: una bambina di 11 anni ha rischiato di annegare ieri mentre, insieme al padre (45 anni) ed al nonno, si era allontanata dalla riva per una nuotata a largo. I tre bagnanti si erano tuffati in mare dalla spiaggia in cui si trovava l’ex lido Eden, a Gela (provincia di Caltanissetta, Sicilia), ed avevano nuotato oltre le boe, ma quando è giunto il momento di tornare a riva la corrente si è fatta molto forte a causa delle avverse condizioni atmosferiche ed il trio è stato trascinato nei pressi dei frangiflutti, in prossimità di una fossa segnalata da una boa di salvataggio. Per loro fortuna Simone Iudica, bagnino a cui è assegnata quella zona di mare, ha notato le loro difficoltà e senza pensarci un attimo si è lanciato in loro soccorso.

Bimba, padre e nonno rischiano di annegare, eroico bagnino li trae in salvo

In pochissimo tempo Simone ha compreso che i tre bagnanti non sarebbero riusciti a tornare a riva e si è diretto verso di loro per portarli in salvo a riva. In un primo momento ha portato la bambina di 11 anni a riva e dopo averla portata al sicuro si è occupato di prestare soccorso al nonno, rimasto aggrappato ad una boa di salvataggio. Quindi è stato il turno del padre della piccola che, nel frattempo, era stato trascinato sott’acqua da un mulinello ed era in serio pericolo di vita. L’intervento dell’eroico bagnino è stato tempestivo ed ha evitato che l’uomo annegasse: anche il padre della piccola, infatti, si è ripreso subito dopo essere stato portato a riva senza ulteriori complicazioni.

Luca Scapatello