L’incoerenza dei genitori cattolici allontana i figli dalla fede

Atei in giovane età se i genitori sono incoerenti con la fedeSecondo uno studio britannico una delle principali cause dell’ateismo diffuso nelle nuove generazioni sarebbe lo stile di vita dei genitori distante dagli insegnamenti cattolici.

Uno studio statistico britannico che vede coinvolti 5.153 atei ha dimostrato come una delle principali cause dell’abbandono della dottrina religiosa da parte delle nuove generazioni sia da attribuire ad uno stile di vita non consono agli insegnamenti dottrinali da parte dei genitori. A quanto pare, infatti, i figli di cristiani non praticanti sono più propensi a diventare atei in giovane età: questo perché i ragazzi non si limitano ad ascoltare gli insegnamenti dei genitori, ma osservano quanto succede all’interno della loro casa e quando si rendono conto che nemmeno i genitori credono fermamente a quanto insegnato, sono portati ad allontanarsi essi stessi dalla vita religiosa.

Cristiani ipocriti e incoerenti prima causa di ateismo nelle nuove generazioni

Nello studio in questione non viene fatta alcuna distinzione tra cristiani ipocriti e cristiani incoerenti: i primi professano una morale ed uno stile di vita a cui non credono, mentre i secondi sono peccatori che sbagliano e possono cercare di rimediare all’errore commesso facendo ammenda. La seconda categoria, se l’intenzione di porre rimedio al proprio errore è sincera potrebbero essere in ogni caso un esempio da seguire (visto che nessuno è esente da peccati e il cristianesimo stesso si fonda sulla penitenza e sul perdono).

Distinzione a parte, lo studio dimostra che quanto dice il Santo Padre sull’essere cristiano (nello specifico cattolico), ovvero che non basta conoscere la bibbia e andare in Chiesa per essere dei buoni cristiani, serve piuttosto che si seguano gli insegnamenti nella vita di tutti giorni, che si viva il verbo con convinzione. Solo se gli insegnamenti teorici sono accompagnati dalla messa in pratica degli stessi, infatti, questi verranno tramandati come valori sui quali fondare la propria vita, altrimenti si assiste al fenomeno che stiamo vivendo: un costante distaccamento dei giovani dalla vita religiosa.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello