Fabrizio Frizzi era devoto a San Gemma Galgani e alla Madonna

Fabrizio Frizzi era devoto a San Gemma Galgani e alla Madonna
Fabrizio Frizzi

La morte dell’amatissimo conduttore Fabrizio Frizzi continua a generare dolore tra i suoi fan che solo qualche mese fa avevano gioito per il suo ritorno in tv, dopo un episodio di ictus verificatosi durante la registrazione di una puntata de ‘L’Eredità‘. Per quanto sia dolorosa la scomparsa del presentatore, a consolare c’è il fatto che Fabrizio era un uomo che aveva grande fede nella Madonna e che era devoto a Santa Gemma Galgani, il che, ne siamo sicuri, avrà permesso a Frizzi di accettare con serenità il suo triste destino.

Che il conduttore avesse accettato il suo malessere con serenità lo si era capito dalla dichiarazione rilasciata a ‘Tv Sorrisi e Canzoni‘ lo scorso 23 gennaio in cui raccontava in questa maniera la sua malattia: “Ho sempre avuto la gioia di vivere e di godere la vita momento per momento, l’esperienza brutta che ho dovuto affrontare non ha fatto altro che confermare quello che già sapevo. La vita va goduta, perché non sai mai quello che succede domani”. Una serenità che derivava proprio dal fatto che la sua fede era solida e radicata nel tempo.

Santa Gemma Galgani, la nascita della figlia e la devozione alla Madonna di Lourdes

Pur avendo avuto un’educazione cattolica ed avendo sempre creduto negli insegnamenti della Chiesa, in un periodo della sua vita Frizzi aveva dubitato: “Io sono sempre stato cattolico, ma ad un certo punto della mia vita mi ha assillato il tarlo del dubbio, della sfiducia. Un caro parente stava morendo per una grave malattia ed io non accettavo questa idea, il mio animo era turbato”. Nel racconto di quel momento della sua vita rilasciato a ‘Pontifex‘, il presentatore spiega che ad alleviare il suo turbamento e a salvare la sua fede è stata un’immaginetta di Gemma Galgani: “Il mio sguardo cadde sulla immaginetta di san Gemma Galgani e quel volto bello, pacifico e armonioso, il suo sguardo puro mi hanno rasserenato e in un certo senso convertito. Devo a San Gemma Galgani l’aver ritrovato la fede, quella vera”.

Da quell’istante in poi il tarlo del dubbio non lo ha mai più sfiorato e con il passare degli anni, la sua devozione per la Madonna di Lourdes gli ha permesso di diventare il volto ufficiale della Giornata Nazionale dell’Unitalsi. Persino la nascita di Stella, la figlia avuta a 53 anni, è stata vissuta da Frizzi come un dono della Madonna, come da lui stesso dichiarato a ‘Oggi‘ nel 2013: “Ringrazio Dio e la Madonna tutti i giorni. Durante la gravidanza ci sono stati problemi seri, e ci siamo affidati a Maria. Abbiamo chiesto protezione per la mamma e la bambina. E ora che tutto è andato bene, il senso di gratitudine è forte”.

Luca Scapatello