Evento shock in Libano Appare la Madonna di Medjugorje

Maria-a-Medjugorje

La Madonna di Medjugorje in Libano? che c’entra direbbe qualcuno eppure questo fatto è accaduto realmente su un monte libanese dove l’evento  è accaduto veramente

“Se le strade del Signore sono infinite, allora passano anche per Beshwat,uno sperduto villaggio di 400 anime, arroccato sui primi contrafforti del monte Libano.Qui vivono pastori e contadini che da 600 anni venerano la Madonna e custodiscono una chiesetta a Lei dedicata.E che negli ultimi tempi sono stati testimoni e protagonisti di qualcosa di
straordinario da un giorno all’altro della curva in fondo al paese, sono spuntate colonne di auto cariche di migliaia di visitatori inattesi! Pellegrini libanesi, siriani, e giordani percorrono l’unica strada che tra buche e check point sale dalla pianura della Baquaa per presentare alla Madonna di Beshwat le loro tribolazioni.Tutti ripartono portando con
se ‘un tangibile senso di beatitudine che traspare da sguardi carichi di gioia profonda.Tanti dicono anche di esser stati miracolati, aver avuto visioni o essere stati protagonisti di fenomeni inspiegabili.E la maggior parte di costoro sono musulmani

VENERATA NEL CORANO

La loro attenzione per Maria non e’ inconsueta perche alla Madre di Gesu’ considerato dall’Islam un importante profeta e’ dedicato un intero capitolo del Corano.
Ma qui la loro devozione assume connotati piu intensi ed inattesi.E in questi tempi in cui l’espressione “Conflitto di civilta’ risuona piu spesso della parola “Dialogo” e Cristiani e Musulmani rischiano di rimanere prigionieri della paura e della diffidenza, Beshwat appare uno straordinario luogo di pace e di speranza.
Il passaparola che ha portato qui genti diverse per religione, eta’ e classe sociale inizia sabato 21 agosto.Mohamed Al Hawady, un bambino giordano di nove anni, musulmano sunnita,in visita a Beshwath con la famiglia, mentre si trova in chiesa dice che la statua della Madonna sta muovendo gli occhi ed allunga il braccio porgendogli la croce.
Gia’ qualche settimana prima,pero’, era accaduto qulcosa di inspiegabile ad una persona molto in vista che finora ne aveva parlato solo con i familiari e gli amici piu’ stretti: Madame Siham Dalloul appartiene ad una delle famiglie Sciite del Libano.

“Ero preoccupata per mio figlio che rischiava di perdere la sua azienda, cosi’ prima dello spuntar del sole ho chiamato il mio autista e mi son fatta portare a Beshwat. La chiesa era deserta. Ho iniziato a pregare davanti alla statua della Madonna. Ero in piedi e tenevo le mani sul volto. Quando ho alzato lo sguardo sulla Vergine mi sono accorta di essere avvolta da un’intensa luce blu. Ho chiuso e riaperto gli occhi per due volte.La nuvola luminosa mi circondava ed ero attraversata da una sensazione di felicita’ assoluta.Quando ho finito di pregare, tutto e’ svanito”!
ricorda la Signora Dalloul.”Sono tornata a casa ancora scossa ed ho detto a mio marito che i problemi di nostro figlio si sarebbero risolti,E cosi’ e’ stato.La Notte mi sono sognata una Signora che mi diceva una frase misteriosa:”Un quarto un quarto..meta’ meta'”
Nei giorni successivi sono andata nel quartiere cristiano di Beirut ed HO VISTO L’IMMAGINE DELLA SIGNORA DEL SOGNO:Ho chiesto chi fosse, e mi hanno risposto: “LA MADONNA DI MEDIUGORIE .”
Da Allora Madame Dalloul tiene in casa la foto della Madonna accanto al Corano ed ogni venerdi’ va a pregare a Beshwat.”