Eva: Pensavo fosse la mia sosia e invece era la mia gemella

Eva: Pensavo fosse la mia sosia e invece era la mia gemella
Gemelle

Eva: Pensavo fosse la mia sosia, e invece potrebbe essere la mia gemella “Forse è tutto frutto del caso e semplicemente la genetica ha voluto giocare con noi e creare due sosia, così simili che potrebbero passare per gemelle. Non dicono che abbiamo tutti un doppio nel mondo? Beh, io l’ho trovato, in una foto della Tomatina del 2010.”.
Queste sono le parole di una delle due ragazza in questione.
Lei si chiama Eva Casado ed è una fotografa professionista spagnola. Ed è stata proprio una foto, pubblicata su una rivista messicana, a darle l’input per la sua spettacolare ricerca.
Esattamente cinque anni fa, infatti, Eva vide, quell’illustrazione che ritraeva un’immagine della Tomatina, la ben nota battaglia dei pomodori, che si svolge ogni anno in Spagna, nell’ultimo mercoledì di Agosto, in un paese nei pressi di Valencia.

Ma, in quella foto particolare, c’era anche una ragazza che le somigliava moltissimo, tanto che anche il suo stesso fratello pensò che si fosse recata alla manifestazione e le chiese spiegazioni in merito.
In effetti Eva non era in quel luogo, quel giorno, ma, dal momento in cui ha potuto vedere la sua sosia sulla rivista, si è messa in testa di cercarla.
Negli anni successivi, nel giorno dedicato alla Tomatina, ha pubblicato, sulla sua pagina Facebook, la foto in questione, corredata da un post in cui diceva di volerla incontrare.
Beh, la foto ha fatto il giro del web ed è giunta a destinazione. Le due ragazze, che sembrano davvero sorelle gemelle per quanto si somiglino, si sono conosciute.
L’altra ragazza vive a Miami, ma il mistero, innescato dalle circostanze, non è del tutto svelato, anzi.
Eva, infatti, sa di essere nata in un ospedale, in cui si erano verificati dei rapimenti di neonati. Purtroppo non ha potuto indagare più di tanto, in quanto quella struttura è chiusa da tempo.

La cosa, però, le è stata confermata dalla madre, che ricordava anomale procedure durante il parto, che, oggi, alla luce dei nuovi fatti, la rendono molto dubbiosa. Tra l’altro la madre di Eva ha una gemella, che strano!
Ora Eva, in un recente e aggiornato post, dice: “Volevo ringraziare tutti, per avermi aiutato a diffondere questa foto per il mondo. Solo grazie a voi è stato possibile incontrare la mia sosia dopo tante Tomatine.”.
Ma, in effetti, i suoi followers, si aspettano ben altro. Sono molti, infatti, quelli che, incuriositi dalla vicenda, aspettano che le due ragazze effettuino un esame del Dna.
Chissà che sviluppi potrebbe nascondere questa storia, poiché, come disse Gesù: “Non li temete dunque, poiché non v’è nulla di nascosto che non debba essere svelato, e di segreto che non debba essere manifestato”.
Tutto tornerà alla verità e, forse, quando meno ce lo aspettiamo, in un modo che nemmeno pensavamo potesse avvenire.