Entra ed urla: “dammi i soldi o ti brucio a te e alla Chiesa”

A Torrevecchia Roma nella parrocchia di “Santa Maria della Presentazione” è entrato un uomo in grave stato di alterazione gridando e inveendo contro il parroco minacciando di dare fuoco a lui e a tutti i locali se non gli venivano consegnate le offerte della Chiesa. Il tutto è avvenuto in presenza di numerosi fedeli creando panico e spavento, prontamente sono intervenuti i carabinieri della stazione di Montespaccato che hanno arrestato l’uomo un 38enne romano che aveva già precedenti con la giustizia, lìaccusa è quella di estorsione e aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.

Ecco il racconto di alcuni testimoni della vicenda:

Un uomo in evidente stato di agitazione probabilmente dovuta al consumo di sostanze stupefacenti, è entrato in parrocchia e, in presenza di molti fedeli, si è scagliato, urlando e inveendo animatamente, contro il parroco. Prima la richiesta di soldi, poi in modo più minaccioso, l’intimazione di dargli il denaro delle offerte altrimenti avrebbe dato fuoco alla chiesa. Uno dei fedeli presenti non ha esitato nel chiamare immediatamente il 112.

 

I Carabinieri sono prontamente intervenuti ed  hanno impiegato pochi minuti per raggiungere la chiesa, tanto che al loro arrivo l’uomo era ancora al suo interno.  Il 38enne vistosi braccato si è scagliato contro i militari, iniziando a spingerli violentemente e arrivando addirittura a cercare  di colpirli con dei pugni, nel tentativo di guadagnare la fuga, ma è stato neutralizzato e ammanettato.