Ecco il perchè del Boom degli esorcismi in Italia!!! A rischio soprattutto i giovani.

bergoglio-esorcismo-esorcista-241631

Da sempre l’uomo nella sua storia è attratto dai misteri da pratiche esoteriche che portano strani pruriti e curiosità, l’antico testamento è pieno di episodi che ci ricordano come anche il popolo eletto d’Israele abbia diverse volte abbandonato l’alleanza con Dio per rivolgersi a falsi dei, significativo l’episodio del vitello d’oro.

Dal libro dell’Esodo (Es 32, 1-35) 1 Il popolo, vedendo che Mosè tardava a scendere dalla montagna, si affollò intorno ad Aronne e gli disse: «Facci un dio che cammini alla nostra testa, perché a quel Mosè, l’uomo che ci ha fatti uscire dal paese d’Egitto, non sappiamo che cosa sia accaduto». 2 Aronne rispose loro: «Togliete i pendenti d’oro che hanno agli orecchi le vostre mogli e le vostre figlie e portateli a me». 3 Tutto il popolo tolse i pendenti che ciascuno aveva ai 2 orecchi e li portò ad Aronne. 4 Egli li ricevette dalle loro mani e li fece fondere in una forma e ne ottenne un vitello di metallo fuso. Allora dissero: «Ecco il tuo Dio, o Israele, colui che ti ha fatto uscire dal paese d’Egitto!». 5 Ciò vedendo, Aronne costruì un altare davanti al vitello e proclamò: «Domani sarà festa in onore del Signore». 6 Il giorno dopo si alzarono presto, offrirono olocausti e presentarono sacrifici di comunione. Il popolo sedette per mangiare e bere, poi si alzò per darsi al divertimento. 7 Allora il Signore disse a Mosè: «Va’, scendi, perché il tuo popolo, che tu hai fatto uscire dal paese d’Egitto, si è pervertito. 8 Non hanno tardato ad allontanarsi dalla via che io avevo loro indicata! Si son fatti un vitello di metallo fuso, poi gli si sono prostrati dinanzi, gli hanno offerto sacrifici e hanno detto: Ecco il tuo Dio, Israele; colui che ti ha fatto uscire dal paese di Egitto». 9 Il Signore disse inoltre a Mosè: «Ho osservato questo popolo e ho visto che è un popolo dalla dura cervice. 10 Ora lascia che la mia ira si accenda contro di loro e li distrugga. Di te invece farò una grande nazione». 11 Mosè allora supplicò il Signore, suo Dio, e disse: «Perché, Signore, divamperà la tua ira contro il tuo popolo, che tu hai fatto uscire dal paese d’Egitto con grande forza e con mano potente? 12 Perché dovranno dire gli Egiziani: Con malizia li ha fatti uscire, per farli perire tra le montagne e farli sparire dalla terra? Desisti dall’ardore della tua ira e abbandona il proposito di fare del male al tuo popolo. 13 Ricordati di Abramo, di Isacco, di Israele, tuoi servi, ai quali hai giurato per te stesso e hai detto: Renderò la vostra posterità numerosa come le stelle del cielo e tutto questo paese, di cui ho parlato, lo darò ai tuoi discendenti, che lo possederanno per sempre». 14 Il Signore abbandonò il proposito di nuocere al suo popolo.

Diminuisce la fede ma aumentano le domande di chi chiede aiuto per sconfiggere le (presunte) possessioni del demonio. La notizia arriva dal convegno nazionale dell’associazione Internazionale Esorcisti. “Le richieste sono aumentate in maniera significativa” ha affermato Valter Cascioli, psichiatra e portavoce del Aie. Tuttavia, gli italiani che si sentono posseduti dal demonio non si rivolgono alle autorità religiose, ma a pratiche esoteriche.

Cascioli ha lanciato l’allarme soprattutto ai giovani: “In base a recenti statistiche è emerso che sono quasi dieci milioni gli italiani che ricorrono, o lo hanno fatto almeno una volta, a maghi e ad operatori dell’occulto”. Il motivo: affievolimento della fede e anche superficialità nel rapportarsi con gli eventi. “La nostra società – continua lo psichiatra – lascia adito all’occultismo che passano anche attraverso pratiche surrettizie”.

Secondo Cascioli per contrastare la crescita ricorso all’esoterismo è fondamentale il ruolo della chiesa: “E’ aumentata anche la sensibilità della Chiesa nei confronti del maligno, con la conseguenza che sono aumentati anche gli esorcisti nominati dai vescovi. Fondamentale è distinguere i casi reali di possessione diabolica, dai casi di disagio mentale”. Inoltre si sta investendo anche sulla formazione e aggiornamento dei giovani esorcisti: “Nei seminari non si studia demonologia ed esorcistica per cui i nostri seminaristi ne sanno veramente poco sul tema del maligno. L’aggiornamento favorisce uno sguardo sulla realtà sociale proprio alla luce dell’incremento delle pratiche occultistiche”.

La Madonna nei suoi messaggi ci ricorda che il demonio esiste ed è attivo più che mai:

Messaggio del 16 novembre 1981
Satana tenta di imporvi il suo potere. Non lo permettete. Rimanete saldi nella fede, digiunate e pregate. Io sarò sempre accanto a voi, a ogni vostro passo.

Messaggio del 14 aprile 1982
Dovete sapere che Satana esiste. Egli un giorno si é presentato davanti al trono di Dio e ha chiesto il permesso di tentare la Chiesa per un certo periodo con l’intenzione di distruggerla. Dio ha permesso a Satana di mettere la Chiesa alla prova per un secolo ma ha aggiunto: Non la distruggerai! Questo secolo in cui vivete é sotto il potere di Satana ma, quando saranno realizzati i segreti che vi sono stati affidati, il suo potere verrà distrutto. Gia ora egli comincia a perdere il suo potere e perciò é diventato ancora più aggressivo: distrugge i matrimoni, solleva discordie anche tra le anime consacrate, causa ossessioni, provoca omicidi. Proteggetevi dunque con il digiuno e la preghiera, soprattutto con la preghiera comunitaria. Portate addosso oggetti benedetti e poneteli anche nelle vostre case. E riprendete l’uso dell’acqua benedetta!

Messaggio del 10 febbraio 1983
E’ giunta l’ora in cui a Satana è consentito di agire con tutte le sue forze e la sua potenza. L’ora presente è l’ora di Satana!

Messaggio del 26 luglio 1983
Vigilate! Questo è un periodo pericoloso per voi. Satana cercherà di distogliervi da questa strada. Coloro che si danno a Dio subiscono sempre gli attacchi di Satana.

Messaggio del 11 agosto 1983
Figlioli, non dovete vivere nell’inquietudine! La pace unisca i vostri cuori. Non dimenticate: ogni forma di turbamento viene da Satana!

Messaggio del 15 agosto 1983
State bene attenti a non spegnere in voi lo spirito di preghiera. Satana è arrabbiato con coloro che digiunano e si convertono.

Messaggio del 18 agosto 1983
State attenti ad ogni pensiero. A Satana basta un vostro cattivo pensiero per allontanarvi da Dio.

Messaggio del 29 agosto 1983
Non agitatevi, non preoccupatevi. Ogni agitazione viene da Satana. Voi siete figli di Dio: dovete essere sempre calmi, nella pace, perché Dio guida tutto.

Messaggio del 25 ottobre 1988
Cari figli, il mio invito a vivere i messaggi che vi do, è quotidiano. In modo particolare, figlioli, vorrei avvicinarvi di più al Cuore di Gesù. Perciò, figlioli, oggi vi invito alla preghiera indirizzata al mio caro Figlio Gesù, affinché tutti i vostri cuori siano suoi. E inoltre vi invito a consacrarvi al mio Cuore immacolato. Desidero che vi consacriate personalmente, come famiglie e come parrocchie, in modo tale che tutto appartenga a Dio attraverso le mie mani. Perciò, figlioli, pregate in modo da capire il valore di questi messaggi che io vi do. Non chiedo nulla per me stessa, ma chiedo tutto per la salvezza delle vostre anime. satana è forte; e perciò, figlioli, accostatevi al mio Cuore materno con una preghiera incessante. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!