Donna sta per gettarsi dal tetto, ma la Madonna di Loreto la salva

Donna sta per gettarsi dal tetto, ma la Madonna di Loreto la salva
Statua della Madonna di Loreto

Sono innumerevoli i miracoli legati all’intercessione della Madonna, questi poi si moltiplicano a dismisura quando ci si trova nei pressi dei santuari mariani, come quello dedicato alla Madonna di Loreto. Oggi vi riportiamo una testimonianza che nella sua semplicità spiega come il solo parlare della Madonna porti serenità nell’animo di chi ascolta. L’evento in questione è di qualche anno fa, ma questo non toglie nulla al messaggio che è insito nello stesso: una donna di 52 anni voleva buttarsi dal tetto di un palazzo, ma l’improvviso intervento dei Carabinieri ha impedito che l’intento giungesse al tragico finale. Vi chiederete cosa centri questo con la Madonna, ma procediamo per gradi spiegando dettagliatamente quanto accaduto quel giorno.

La donna sta per buttarsi i Carabinieri le parlano della Madonna di Loreto e lei si blocca

La donna, 52 anni nubile, disoccupata ed appena scottata da una delusione amorosa, giunge alla conclusione che la sua vita non ha più significato, quindi sale in cima al suo palazzo, ubicato tra via Battisti e via Filzi ad Ancona, sale sul parapetto che si affaccia sul margine della strada in via Filzi e palesa il suo intento di suicidarsi. I passanti la vedono e chiamano immediatamente i soccorsi nel tentativo di salvarle la vita, questa nel frattempo riflette ancora sul passo che sta andando a compiere, un passo dal quale non può tornare indietro.

L’indecisione della donna, permette ai Carabinieri della compagnia di Osimo di giungere sul luogo in tempo. Saliti sul tetto i militari trovano la donna in bilico sul parapetto, pronta a farla finita, ma prima che possa farlo uno dei due riesce a distrarla parlandole della Madonna di Loreto. La donna si gira ed ascolta quanto dice il carabiniere, nel frattempo l’altro l’afferra e la mette in salvo. Questa storia dimostra come il semplice sentir parlare della Madonna possa rasserenare un animo inquieto, convincerlo che la vita è il regalo più importante che ci è stato fatto.

Luca Scapatello