Don Fabio Rosini: qual è il dono più prezioso? – VIDEO

Questa bellissima catechesi ci aiuta a trovare risposte ai dubbi che molto spesso ci assillano lungo il nostro cammino di fede.

Perché Dio mi ama? È una delle domande che ci poniamo. Siamo meritevoli del suo amore, nonostante siamo dei peccatori? Un sacerdote ci aiuta a comprendere che essere amati da Dio è una cosa unica al mondo.

Dio ci ama: ma sappiamo il perché?

Quante volte ci sentiamo incapaci di fare qualcosa solo perché abbiamo paura di sbagliare. Troppo spesso, troppe volte. Ci sentiamo inadatti, non pronti a fare una scelta o un passo importante per la nostra vita. E cosa facciamo? Ci mettiamo in dubbio, partendo da una domanda: “Ma Dio mi ama?”.

Don Fabio Rosini: “Chi vuol fare del bene deve rompere con la tristezza”

A fare chiarezza in questo grande mistero, e ad aiutarci, è don Fabio Rosini, sacerdote e scrittore. Durante un incontro con i giovani, in occasione della Canonizzazione di Giovanni Paolo II e di Giovanni XXIII, il sacerdote ci fa riflettere su alcuni punti essenziali della nostra vita: “Ogni persona che vuole fare qualcosa di prezioso nella vita, deve rompere con la tristezza, disobbedire alla tentazione del nulla che è dentro di se. Quanti sono i ragazzi che sono messi così e pensano a queste cose” – spiega il sacerdote.

don fabio rosini
photo web source

 

Don Fabio si rivolge direttamente ai giovani: “Quanti di loro sono sgonfi. Voi giovani pensate male di voi stessi. Ma non sapete quanto vi sbagliate”.

“Dio ci ama perché ne vale la pena”

Alla domanda “Perché ti ama Dio”, il sacerdote, guardando negli occhi i giovani davanti a se, risponde: “Perché ne vale la pena di amare te. Tu sei importante! Tu sei prezioso. Giovanni XXIII diceva che si doveva e poteva parlare con tutti, perché in tutti c’è il bene. Giovanni Paolo II, invece, ha lanciato iniziative perché ogni uomo può essere Santo” – ha spiegato.

Ascoltiamo dalla sua viva voce cosa significhi, essere amati da Dio.

LEGGI ANCHE: Il nuovo libro di Don Fabio Rosini: qual è la sfida di San Giuseppe?

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]