Covid: parroco contagiato. Sospese le Celebrazioni. Troppo allarmismo?

Il Coronavirus non risparmia davvero nessuno, neanche i sacerdoti. Fra gli ultimi contagiati, anche un prete di Palermo.

(Websource/Archivio)

Una comunità messa in quarantena a causa della positività al Covid del suo parroco. Accade nella chiesa del Gesù, nota anche come “Casa Professa” di Palermo.

Covid, il contagio per un sacerdote di Palermo

L’avanzata del Coronavirus si spande, piano piano, in tutta Italia e, con l’arrivo della stagione invernale, la situazione non tende a migliorare. Il Covid non risparmia davvero nessuno, neanche i sacerdoti, tanto che l’ultimo contagiato, ma solo in ordine di tempo, è proprio un prete di Palermo.

La chiesa del Gesù, nota nel capoluogo siciliano anche con il nome di “Casa Professa”, ha visto il contagio di uno suo sacerdote gesuita. A darne la comunicazione ufficiale i suoi confratelli.

Il sacerdote contagiato e l’auto quarantena dei suoi confratelli

Da ieri, e fino a data da destinarsi, sono sospese, come da comunicato emesso dalla stessa chiesa, tutte le celebrazioni Eucaristiche per motivi precauzionali. “Si tratta di un anziano padre gesuita già in isolamento nella sua stanza per altre patologie. Abbiamo già avvertito l’Asp ed avviato il protocollo che prevede l’auto quarantena in attesa dei tamponi.

coronavirus
photo web source: news.gesuiti.it

Nessuno di noi accusa sintomi, siamo certi che non c’è stata alcuna possibilità di contatto, ma è giusto rispettare le procedure” – scrive una nota della Chiesa “Casa Professa”.

In attesa di ulteriori verifiche mediche e del risultato dei test, la chiesa di Palermo resta chiusa.

Fonte: palermo.gds.it

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]