Covid: Franco e Ambrogio due esempi unici di positività nel lockdown

Il Covid non ci propone, soltanto, storie tristi e situazioni di disagio per il nostro Paese. Dalla Campania arrivano anche storie positive.

Franco Ambrogio positivi covid e esempio

Due cittadini si sono distinti durante questa epidemia di Covid che ha colpito anche la Campania, tanto da esser nominati Cavalieri della Repubblica.

Covid: dalla Campania, due esempi di unità

La vita ci riserva sempre qualcosa di buono e di positivo, anche nei momenti più bui e tristi, come quelli che stiamo vivendo a causa del Coronavirus. Davanti a tanta sofferenza e al contagio, c’è chi è riuscito a rimboccarsi le maniche e a darsi da fare per l’intera comunità.

Le storie che vi raccontiamo ci vengono dalla Campania ed hanno come protagonisti Franco ed Ambrogio, il primo pizzaiolo, il secondo insegnante. Il Coronavirus li ha colpiti, sì, anche nella loro attività, ma questo non ha impedito di riprendere in mano la loro vita e la loro attività e ricominciare d’accapo.

Franco e Ambrogio nominati Cavalieri della Repubblica

Le loro storie hanno colpito anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che li ha nominati Cavalieri della Repubblica. Ma chi sono Franco e Ambrogio?

covid 1
photo web source

Franco: “Ho aiutato gli anziani nel primo lockdown da Covid”

Francesco Pepe, noto pizzaiolo della pizzeria “Pepe in Grani” di Caiazzo, in provincia di Caserta: non ha lesinato, durante i mesi di lockdown, nell’aiutare anziani e coloro che erano in difficoltà, donando loro il cibo che era rimasto nel suo locale, chiuso a causa della quarantena.

Ambrogio: “Non ho abbandonato i miei alunni nemmeno in ospedale”

Ambrogio Iacono, professore di Ischia. Durante i primi mesi di lockdown, ha contratto il Covid. E’ stato anche ricoverato all’ospedale dell’isola, ma nemmeno da lì ha voluto rinunciare e fermare la didattica a distanza con i suoi allievi.

Questi due esempi sono stati riconosciuti come “esempi di lavoro, modello di abnegazione per l’intera comunità” dal presidente Mattarella. Un gesto concreto, due semplici cittadini che, nel loro piccolo, hanno fatto molto per la loro comunità.

Fonte: napoli.zon.it

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]