Covid: arriva un efficace rimedio contro il virus, da usare con costanza

La preghiera è l’unica medicina che allevia, non solo le sofferenze dell’anima, ma anche quelle del corpo. Arriva la Corona contro il virus.

corona del rosario scatolina
photo avvenire.it

“Pregata con costanza, fa bene allo spirto e al corpo”: con queste poche parole, la casa editrice Mimep Docete propone una piccola confezione dal nome alquanto insolito. In un momento difficile, come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia, la Corona del Santo Rosario ci aiuta a superare le difficoltà.

Il “farmaco” contro il virus

Si chiama “La Corona contro il virus” e mai titolo fu più azzeccato. La casa editrice Mimep Docete propone un piccolo volume e una scatolina per la preghiera, non solo per il periodo di Quaresima, ma anche e soprattutto per curare il corpo e lo spirito durante la pandemia.

Il Santo Rosario è la medicina che meglio ci aiuta ad alleviare le sofferenze: è sempre attuale e, questa particolare corona contro il virus non è da meno. In una confezione indovinata, insieme al Rosario c’è un vero e proprio bugiardino, nel quale sono spiegati gli scopi di questa cura. Quando deve essere somministrata, informazioni aggiuntive.

Accanto alla vera e propria “scatoletta da farmaco con il Rosario” anche un piccolo volumetto con l’accenno ai Santi che hanno vissuto in tempi d’epidemia e che, oggi, sono invocati proprio contro le pestilenze.

La Corona del Rosario e i Santi invocati durante le pestilenze

Preghiere e meditazioni a e di questi Santi: da Santa Rosalia, a San Rocco (invocati proprio come “santi che ci proteggono dalla peste”), ma ci sono anche disposizioni che nei secoli sono state assunte dalla Chiesa per arginare i contagi. Completano il tutto le immagini dei Santi con le preghiere di supplica per la guarigione.

La casa editrice che l’ha proposto lo propone, proprio, come un nuovo tipo di apostolato: “È un tratto del percorso che vede impegnate noi religiose nel diffondere il messaggio evangelico attraverso volumi che raccontano la storia dei santi, accanto a libri didattici.

Offriamo buone letture che spaziano dall’arte alla letteratura, dalla storia alle ultime scoperte della scienza, a letture per i piccoli” – racconta Suor Dolores, religiosa della Congregazione della Madonna di Loreto.

Suor Doleres: “Un modo diverso di fare apostolato”

Lei, con le sue 12 consorelle, prosegue quella che a metà del secolo scorso è stata una intuizione di due sacerdoti milanesi, don Massimo Astrua e don Angelo Albani, ovvero un diverso tipo di apostolato, portando avanti anche la preghiera attraverso “la parola stampata”: “I due sacerdoti hanno visto nella nostra congregazione un segno per la diffusione del messaggio evangelico oggi ancora prezioso” – conclude.

Il prezioso volumetto, con la sua “scatolina”, sarà disponibile nelle librerie a partire da aprile, e già adesso sul sito www.mimep.it.

Fonte: avvenire

LEGGI ANCHE: Coronavirus: la potente preghiera, da recitare oggi, a San Rocco

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it