L’influenza del maligno su cose e luoghi esiste, anche i rimedi

Le cose e i luoghi possono subire l’azione diabolica del maligno? I rumori e le azioni continuative, che a prima vista appaiono inspiegabili.

esorcismo

Lo afferma il sacerdote don Marcello Stanzione all’interno del libro “Liberazione dei luoghi infestati dagli spiriti maligni”. Per “infestazione” si intende, comunemente, un tipo di disturbo di natura “preternaturale”.

Cosa si intende con la parola “infestazione”

Si tratta cioè di diavoli, o di spiriti maligni, che possono manifestarsi in alcuni posti ben precisi. Casi, uffici, negozi, campi coltivati. Oppure anche su diversi oggetti, come il letto, il cuscino, una bambola, un’automobile. Persino negli animali che risiedono nelle stalle.

Il rituale dell’esorcismo definisce l’infestazione in una maniera ben precisa. “La presenza del Diavolo e di altri demoni si manifesta e si concretizza non solo nel caso di persone tentate o possedute, ma anche quando cose e luoghi sono fatti in qualche modo oggetto dell’azione diabolica”, si legge nel Rito degli esorcismi e preghiere per circostanza particolari del Rituale Romano.

Rosario esorcismo

Il libro di don Marcello Stanzione

L’uomo può cioè essere tormentato in maniera indiretta dal diavolo e dai demoni. Vale a dire attraverso le sue cose. Si manifesta con rumori inspiegabili che si sentono dentro la casa, nei pavimenti, sulle mura, sul porte, nelle finestre, sul tetto, sui mobili. Ovunque, spiega don Marcello Stanzione. 

Che aggiunge: possono verificarsi anche altri fenomeni ancora più imprevedibili. Seppure rari. Fenomeni come una grandinata di sassi, che all’improvviso cadono dal nulla. Sopra il tetto, anche dentro casa. Oppure si può udire un rumore ben distinto di passi, invisibili. Delimitati in un luogo ben preciso, che può essere una stanza o uno spazio aperto.

Tutti i fenomeni di infestazioni che si possono verificare

Oppure all’improvviso si può udire un fracasso fatto da un rumore di ferraglie, di catene, o anche da boati, colpi. Senza pensare alle voci misteriose, alle urla, risate, strepiti di persone che però non sono fisicamente presenti nel luogo in cui si manifestano. Possono sentirsi, all’improvviso, campanelli che trillano, o oggetti che scompaiono misteriosamente e non si ritrovano più. Oppure, ancora, vengono ritrovati nei luoghi più impensabili.

Don Marcello Stanzione

Anche i quadri possono testimoniare che una casa è infestata dal diavolo. Staccandosi dalla parete da soli, cadendo senza motivo. Oppure, ancora, si può assistere a indumenti, lenzuola o coperte che all’improvviso levitano in aria.

Consigliabile una benedizione o un esorcismo

Il sacerdote nel libro spiega che una volta esclusa l’origine naturale di questi accadimenti, con indagini rigorose e sincere, a quel punto è consigliabile passare a una preghiera particolare per l’appartamento, il luogo o gli oggetti in cui si manifestano questi accadimenti. Un sacerdote potrà procedere con la benedizione, e restare in attesa di una verifica.

Gli oggetti, in alcuni casi, potrebbero addirittura subire una sorte di significativo regresso. Persino scomparire. E nel caso ultimo in cui questi eventi continuino a sussistere, a quel punto è consigliabile prendere contatto con un esorcista esperto.

Le ricerche di studiosi e sacerdoti

Sin dall’ottocento, l’infestazione di spiriti maligni è oggetto delle ricerche di studiosi e religiosi. Le ipotesi avanzate sono diverse e di varia natura. Ad esempio, alcune tesi si focalizzano sugli eventi di carattere psichico.

In questo caso, si tratterebbe di residui di energia, che rimangono attivi dopo la morte. Questi residui di energia produrrebbero cosi fenomeni paranormali nei luoghi o negli oggetti che hanno saturato con la propria presenza. Che potrebbe essere rintracciata e percepita da dei sensitivi. Questa teoria, avanzata all’epoca, viene chiamata teoria della “impregnazione psichica”.

Le teorie della impregnazione e della psicometria

Un’altra teoria invece, quella della “psicometria”, spiega che gli oggetti potrebbe assorbire e trattenere al proprio interno delle particolari “vibrazioni” del suo possessore. Anche le case possono trattenere al proprio interno questo genere di tracce, anche di chi ci ha abitato precedentemente. E possono riguardare pensieri, sentimenti e azioni che tornano a manifestarsi come presenze spiritiche.

Il Signore Gesù sconfigge satana

Ma non preoccupiamoci: un buona sacerdote, o in casi estremi un esorcista, potrà benedire i luoghi in cui questi fenomeni inspiegabili si manifestano, e fare tornare tutto alla normalità. Il diavolo teme più di ogni altra cosa Gesù Cristo, perché sa che con lui non ha alcuna possibilità.

Giovanni Bernardi

fonte: aleteia.it

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]