Cosa ci fanno Paulo Dybala e Juan Manuel Iturbe in mezzo ai barboni nel gelo di Torino

Campioni di solidarietà e non solo in campo questi sonio gli esempi che ci piacciono, quelli che i ragazzi di tutto il mondo dovrebbero seguire.

Paulo Dybala e Juan Manuel Iturbe ieri hanno giocato nella stessa squadra. Contro il freddo e la povertà: per dare una carezza, un piatto caldo, una coperta. Quello che i volontari regalano tutte le sere a centinaia di senzatetto.

C’è una enorme macchina della solidarietà che si mobilita da settimane, per battere il gelo e rendere un po’ meno disumano l’inverno di chi vive per strada. L’ultima idea di un imprenditore romano di 33 anni Luca La Mesa. Venerdì scorso ha sentito quell’aria di gennaio che morde, ha pensato a chi dorme per terra. È andato da Ikea e ha comprato 50 plaid. Li ha portati alla Croce Rossa e ha postato una foto su Facebook: «Chi si unisce?».

L’appello è diventato virale, in 36 ore le coperte si sono moltiplicate per 10, poi Ikea ha deciso di offrirne migliaia. Ieri sera sono state distribuite a Roma, Genova, Brescia, Milano, con la collaborazione della Croce Rossa, di aziende e onlus locali. A Torino La Mesa si è appoggiato alla Comunità di Sant’Egidio, che da dieci anni porta la cena ai senza dimora. (Lucia Caretti, foto Alberto Giachino/Reporters srl)