Coronavirus: il Cristo Redentore medico in prima linea. Commovente! – Video

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:14

Il Cristo redentore a Rio de Janeiro, in Brasile, nella domenica di Pasqua, diventa portatore di un messaggio per il mondo intero.  

Il Cristo Redentore che sovrasta dall’alto la città di Rio de Janeiro è stato vestito con camice bianco e lo stetoscopio al collo. Un omaggio a medici, infermieri e a tutto il personale sanitario che, ormai da settimane, stanno combattendo sul fronte la dura battaglia contro il COVID-19.

Il Cristo Redentore: uno spettacolo suggestivo e di grande vicinanza a chi soffre

L’imponente e storica statua di pietra alta 38 metri che sovrasta dall’alto la baia di Rio, è divenuta ancora più suggestiva domenica 12 Aprile. Il giorno di Pasqua, è stata vestita da operatore medico, con tutta la città illuminata sotto, mentre l’arcivescovo della città, Mons. Orani Joao Tempesta, celebrava la Santa Messa di Pasqua. Uno spettacolo che ha fatto il giro del mondo, suscitando commozione.

Il Cristo, era già stato illuminato a marzo con le bandiere rappresentanti tutti i Paesi colpiti dal COVID-19, e impegnati nel comune sforzo contro la pandemia. Su di esso la domenica di Pasqua sono state proiettate altresì le foto di medici e infermieri con i volti coperti dalle mascherine e segnati dalla fatica.

Immagini accompagnate da parole di speranza e di ringraziamento, nelle varie lingue. Il Brasile, stando alle stime del ministero della sanità, conta oltre 22mila casi confermati e almeno 1.223 vittime, attestandosi come il Paese sudamericano più colpito dal Coronavirus.

Il Cristo e il suo abbraccio simbolico

Un segno di riconoscenza a tutto il personale medico che da settimane è impegnato in un’estenuante battaglia, a rischio della vita stessa. Ma anche segno di un abbraccio che avvolge il mondo intero quello del Cristo Redentore di Rio de Janeiro, la cui immagine è già nota a tutti.

E ci ricorda che il Signore è il vero Medico. E’ Lui che cura le nostre anime così afflitte e affaticate in questo tempo segnato dal dolore, dalla malattia e dalla morte di migliaia di vittime del virus. Ci sentiamo tutti coinvolti nel mare in tempesta. Tutti siamo bisognosi di rinfrancarci nel Suo abbraccio, che ci sostiene, ci dà forza. E’ Gesù, il Risorto, che ci infonde la Speranza che supera ogni umano sconforto e soprattutto vince la morte.

Cristo Redentore a Rio de Janeiro in Brasile vestito da medico
photo web source

Testimoni di speranza

Lo testimoniano le tante persone che nonostante abbiano perso un loro caro a causa del Coronavirus, hanno ricevuto dal Signore una profonda consolazione, che li sostiene e infonde loro coraggio e forza malgrado la terribile sofferenza.

Simona Amabene 

@Riproduzione riservata 

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]