Il Coronavirus più veloce di Usain Bolt, anche l’ex velocista fra i contagiati

Il Coronavirus continua la sua onda di contagi, in particolare nelle zone oltre oceano. Ecco chi è fra i nuovi contagiati.

Usain Bolt Coronavirus
photo web source

Il velocista giamaicano Usain Bolt ha dichiarato: “Sono positivo al Covid, ma sono asintomatico”. Quali sono le sue condizioni di salute.

Bolt e il Coronavirus

Il Coronavirus contagia anche i più giovani. Dopo la prima ondata, che ha visto contrarre il virus una fascia d’età compresa fra i 60 e gli 80 anni, ora il Covid miete vittime anche più giovani. Nessun Paese al mondo ne è più immune: tutti hanno un numero di contagiati che oscilla sempre più verso l’alto.

L’ultimo, ma solo in ordine di tempo, ad aver contratto il Coronavirus, è il velocista giamaicano, record del mondo, Usain Bolt: “Ho fatto il test. Sono positivo al Covid-19 ma asintomatico, ora aspetto” – ha dichiarato tramite un messaggio sui suoi social network.

“Forse, contagiato durante la mia festa di compleanno”

Bolt, ora, è in isolamento, in attesa che passino i 14 giorni canonici, prima di poter effettuare un nuovo tampone ed osservarne il risultato, sia esso positivo o negativo. Le sue condizioni di salute sono stabili.

coronavirus
photo web source

Lo stesso Bolt ha raccontato che, lo scorso venerdì, giorno del suo compleanno, forse proprio durante la festa con parenti ed amici, avrebbe contratto il virus: “Mi sono svegliato e ho visto sui social la notizia che sono risultato positivo al Covid-19. Voglio essere responsabile e quindi starò in isolamento, lontano dagli amici. Non ho sintomi, ma sono in quarantena e aspetterò di avere la conferma e sapere qual è il protocollo da seguire” – ha concluso nel suo messaggio su Twitter.

bolt
photo web source: vistanet.it

Il campione giamaicano è solo una delle tante persone, di giovane età, che hanno contratto il virus nel mondo in questi ultimi mesi. Ricordiamo a tutti la prudenza, l’uso della mascherina, il distanziamento sociale e il continuo lavaggio delle mani. Regole elementari ma che possono salvarci la vita.

Fonte: adnkronos.com

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]