Coronavirus: da Assisi la grande speranza per il futuro

Coronavirus, la speranza parte dalla città di San Francesco: Assisi torna ad essere libera dal contagio e guarda al futuro con ottimismo.

Assisi
Assisi torna libera dal contagio (photo Gettyimages)

Una bellissima notizia, carica di ottimismo e di speranza, quella che arriva dalla cittadina umbra, che diede i natali a San Francesco. Assisi, come leggiamo dall’agenzia di informazione Ansa, torna libera dal contagio da Coronavirus e inizia a guardare al futuro. Tutti i pazienti sono clinicamente guariti e ora la città di San Francesco offre un messaggio di speranza a tutte quelle città che ancora stanno faticosamente lottando: uniti, nella preghiera, si esce dalla difficoltà.

Coronavirus: Assisi e la “grande speranza”

Ad intervenire sulla “liberazione” dalla malattia nella città umbra è stata, come riporta Ansa, la sindaca Stefania Proietti. Le sue parole parlano di speranza e di futuro: “Ora la città di San Francesco è del tutto libera dal contagio e questo ci dà grande speranza nel guardare al futuro con positività”. La sindaca, nel suo messaggio, ha tenuto a precisare come Assisi sia la “città del Santo”, a cui molti si sono affidati, con fede e con speranza, per uscire dai momenti più bui.

I dati di Assisi

I dati, relativi al territorio, li riporta direttamente il Comune, che ha registrato, ad Assisi, trenta casi di contagi in totale. Le autorità, durante questo periodo, hanno diramato 25 ordinanze di isolamento contumaciale. Un solo decesso si è verificato nella città umbra. L’ultimo caso di positività, come riporta Ansa, risale al 7 aprile scorso. Ad oggi, la città risulta libera dai contagi.

Basilica di San Francesco
Assisi, Basilica di San Francesco (photo Gettyimages)

Un pensiero a chi soffre

La sindaca Proietti ha tenuto a mandare un messaggio di vicinanza a tutti coloro che soffrono a causa della malattia. Nel suo discorso non è mancato anche l’affetto e la vicinanza di tutto il Comune ai familiari dell’unica vittima del Covid ad Assisi: “Un pensiero lo vogliamo dedicare alla vittima del Covid-19 e a tutte le persone che hanno sopportato la sofferenza della malattia”. La città di Assisi manda dunque a tutta l’Italia un grande messaggio di speranza in merito all’uscita dalla situazione di emergenza e alla ripartenza: stando uniti e affidandoci al Signore, possiamo volgere il nostro sguardo al futuro.

Leggi anche: Coronavirus: l’esperienza di Alba Parietti, un messaggio di speranza

Fabio Amicosante

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]