Coronavirus: aggravate le condizioni del card. Bassetti. Preghiamo per lui

Da giorni il cardinale Bassetti è ricoverato a causa del Coronavirus. In queste ultime ore le sue condizioni si sono aggravate, ed è stato trasferito in terapia intensiva. Preghiamo tutti insieme.

bassetti
Il Presidente della Conferenza Episcopale Italiana e Arcivescovo di Perugia Città della Pieve, il cardinale Gualtiero Bassetti, da alcuni giorni è in ospedale a causa del Coronavirus. La sua condizione si sarebbe aggravate – photo web source

Il Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, Arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, è risultato nei giorni scorsi positivo al Coronavirus. Da sabato mattina si trova ad essere ricoverato all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

Il ricovero in ospedale dopo la positività al virus

Nei giorni scorsi l’Azienda ospedaliera di Perugia riportava, attraverso un bollettino medico, che il porporato presentava una polmonite bilaterale con insufficienza respiratoria che richiede elevati flussi di ossigeno. In una nota della Cei si è spiegato fin da subito: “Verranno verificate e monitorate le sue condizioni di salute con probabile utilizzo di accertamenti strumentali”.

Inizialmente Bassetti stava affrontando con serenità il decorso della polmonite bilaterale, grazie anche al monitoraggio costante dal personale medico. Nelle ultime ore tuttavia pare che le sue condizioni di salute si siano aggravate.

cardinale bassetti
Il presidente della Cei con Papa Francesco – photo web source

L’accelerazione della malattia e il ricovero in terapia intensiva

Una brusca accelerazione del virus lo ha infatti portato al ricovero in terapia intensiva. Così in queste ore un parroco della diocesi di Perugia – Città della Pieve ha inviato alla preghiera tutta la comunità dei credenti.

“Carissimi, la situazione del nostro cardinale Gualtiero Bassetti si è aggravata, è stato trasferito in terapia intensiva. Preghiamo insieme a tutta la Chiesa, perché il Signore lo sostenga nel combattimento spirituale e gli doni la guarigione“.

La preghiera della comunità cristiana per il cardinale Bassetti

Mentre già nei giorni scorsi il segretario generale della Conferenza episcopale italiana, monsignor Stefano Russo, affermava: “Continuiamo a essere vicini al cardinale presidente lo accompagniamo con la preghiera e l’affetto del Popolo di Dio, certi che il Signore non farà mancare la sua consolazione e il suo sostegno in questa prova”.

Il cardinale Bassetti – photo web source

Appena entrato in ospedale, il cardinale aveva inviato un messaggio ai fedeli in cui si diceva: “Vivo questo momento con fede e speranza, affidandomi alla misericordia del Padre. Ringrazio quanti si sono resi vicini con messaggi di solidarietà e con la preghiera”.

Le parole di Bassetti appena entrato in ospedale

“Offro questa prova per tutti i malati, i sofferenti, le persone che hanno vissuto un lutto, i medici e gli operatori sanitari che prestano soccorso con dedizione e cura, i rappresentanti delle Istituzioni impegnati a porre un argine a questo virus“, continuava Bassetti. “Un pensiero particolare ai Confratelli vescovi, ai sacerdoti, ai religiosi e alle religiose, ai laici che non hanno mai smesso di testimoniare il volto bello e creativo delle nostre Chiese”.

Il Presidente della Conferenza Episcopale Italiana e Arcivescovo di Perugia Città della Pieve, il cardinale Gualtiero Bassetti – photo web source

Uniamoci quindi tutti insieme alla preghiera per il cardinale Bassetti, certi che Cristo non abbandona mai i suoi figli nel momento del bisogno.

Giovanni Bernardi

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]