Condizioni Schumacher, la moglie: “E’ un combattente, non si arrende”

Condizioni SchumacherDopo anni di silenzio sulle condizioni di Michael Schumacher, la moglie Corinna ha rotto il silenzio ed ha detto al mondo ed ai fan che suo marito continua a lottare.

Sin da quando l’ex campione della Ferrari Michael Schumacher è rimasto coinvolto nell’incidente di scii 5 anni fa a Maribor, la famiglia del pilota tedesco ha deciso di allontanare la pressione dei media chiedendo privacy. Da quel momento in poi le informazioni sulle condizioni di Michael sono merce rata, singole informazioni come “L’ho visto” o “Sono andato a trovarlo”, da parte di amici e parenti che rispettano la volontà di Corinna e di tutta la famiglia.

Questa richiesta di riservatezza ha dato modo a speculatori e produttori di fake news di inventare notizie riguardanti presunti miglioramenti o peggio ancora morti. Oggi per la prima volta la testimonianza della moglie Corinna, sebbene giunta alla stampa in modo indiretto, apre un filo di speranza per i fan dell’ex pilota di Formula 1.

Corinna rompe il silenzio: “Michael è un combattente, non si arrende”

A rendere note le parole della moglie di Schumacher è il musicista Herchenbach. Questo ha mandato di recente alla famiglia del 7 volte iridato un album contenente un singolo che è dedicato all’ex ferrarista, intitolato ‘Born to fight‘. In risposta a quel pensiero gentile, la moglie di Michael Corinna gli ha mandato una lettera di ringraziamento in cui dice che il marito non continua a combattere: “Sappiamo tutti che Michael è un combattente e non si arrende”, quindi lo ha ringraziato per il pensiero dolce, uno dei tanti ricevuti in questi anni, sempre di conforto in momenti non semplici: “Vorrei ringraziarvi sinceramente per il vostro messaggio. E’ bello ricevere così tanti pensieri gentili e parole di conforto. E’ un grande sostegno per la nostra famiglia”. Ancora una volta non ci sono dettagli sulle condizioni, ma la frase fa sperare che il campione stia migliorando giorno dopo giorno, esattamente come faceva quando era in pista.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello