Vangelo di sabato 4 settembre: riflessione di Paolo de La Luce di Maria – Video

Il Signore ci dice: “Vuoi stare con me o vuoi stare contro di me? Hai paura di morire o credi che io ti darò la vita eterna?”

Riflessioni di Paolo de La Luce di Maria

Gesù con questo Vangelo ci chiede di uscire dagli schemi. Ci dice che la fede non è fatta di organizzazioni, di metriche, se non di cambiamento, di attenzioni verso gli altri, di rettitudine interiore e di desiderio di essere liberi nella verità.

Non è un insieme di dettami la fede. Ci sono delle regole, ed è giusto che vengano rispettate, ma non è quella la strada.

La carità non si “conta”

Dobbiamo toglierci dalla mente l’idea di essere cristiani che fanno il minimo indispensabile: vado a Messa la domenica, ogni tanto faccio del bene a qualcuno. Non è quella la strada. Dio dice di non contare: già il fatto che “conti” quello che fai, vuol dire che stai misurando il tuo gesto di generosità, e quindi non è più generosità. È un bluff.

Oggi siamo schiavi di strutture portanti, di comportamenti, di immagine, di rispetto ideologico. Oggi ci sentiamo un po’ tutti “dio in terra”, ma non è così. Abbiamo tutti una grande possibilità di convertirci, di cambiare vita, donando loro la curiosità del nostro cambiamento.

Le domande del cuore

Il Signore ci invita in modo diretto, non usa più troppi preamboli, ci chiama proprio ci viene a dire: “Vuoi stare con me o vuoi stare contro di me? Sei consapevole di me o no? Hai paura di morire o pensi che io ti darò la vita eterna?”

Sono domande forti, esistenziali. Se per capire quello che Gesù ci sta chiedendo servono affermazioni provocatorie, ma che ci portano a riflettere, ben vengano. Chiediamo davvero la grazia che si possa rimanere uniti, in un momento dove in un modo o nell’altro ci stanno dividendo. Dobbiamo fare lo sforzo di non cadere in una trappola che sicuramente, in modo anche inconsapevole, molti governi stanno adottando.

Chiediamo al Signore il dono della conversione del cuore, il dono della consapevolezza cristiana, il dono della libertà per ognuno di noi di poter scegliere e di poter agire in coscienza.

Sia lodato Gesù Cristo.

Redazione

Paolo è il fondatore della Luce di Maria, è un laico, padre di famiglia e sposato in chiesa.
Tutte le sere alle ore 00:00 recita in diretta Facebook e Youtube de La Luce di Maria, il Santo Rosario che accompagna con delle riflessioni spontanee sulla Parola del Vangelo del giorno a venire.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]