Vangelo di mercoledì 15 settembre: riflessione di Paolo de La Luce di Maria – Video

La nostra vita è legata indissolubilmente al momento in cui dalla Croce Gesù dice a Maria di prendersi cura di ognuno di noi.

Riflessioni di Paolo de La Luce di Maria

Che ci dice Gesù con questo Vangelo? Esso è il mandato che viene fatto a Maria di essere nostra Madre. Gesù infatti gli dice: “Donna, ecco tuo figlio”, e al discepolo: “Ecco tua madre”.

In quel momento Giovanni era uno di noi, e Maria ricevette da Gesù l’ordine di trattarci come suoi figli. Pensiamo a quanto è importante il ruolo di Maria e quante volte la Madonna è intervenuta nella nostra vita, nella nostra fede. Quante volte la Madonna è intervenuta nella nostra vita, nella nostra fede.

Gesù ci dona Maria come madre

Quante volte ha interceduto per tutti noi, magari noi oggi non lo sappiamo. Io sono fermamente convinto che ognuno di noi ha Maria come madre, in modo individuale e personale. Ognuno di noi credo abbia provato almeno a parlare con Maria. Ognuno di noi l’ha desiderato.

La nostra vita è legata in modo indissolubile a quel momento, a quella Croce dalla quale dice a Maria di prendersi cura di ognuno di noi. La nostra fede si radica su queste parole di Gesù, sulla sua Croce, sul suo Calvario, sulla sua morte e risurrezione.

Chiediamo davvero la grazia di fare anche noi qualcosa di buono per gli altri per noi stessi. Chiediamo al Signore la grazia di saper confidare in Maria, di saperci porre in umiltà come lei ha fatto, pregando nel nascondimento, perché è molto importante la preghiera tra noi e Dio. Cerchiamo allora di essere più attenti ai momenti dove Dio ci chiama. Chiediamo al Signore il dono della la vera conversione e di essere testimoni del risorto.

Sia lodato Gesù Cristo.

Redazione

Paolo è il fondatore della Luce di Maria, è un laico, padre di famiglia e sposato in chiesa.
Tutte le sere alle ore 00:00 recita in diretta Facebook e Youtube de La Luce di Maria, il Santo Rosario che accompagna con delle riflessioni spontanee sulla Parola del Vangelo del giorno a venire.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]