Campione di ascolti scoprendo San Pietro

 

Se solo il tempo potrà dirci il nome dell’uomo del 2017, quel che è certo per ora è che l’uomo della fine anno è di sicuro Alberto Angela.

 Almeno per quanto riguarda lo share. Fare numeri in televesione facendo cultura non è sempre semplice.

Martedì sera infatti il celebre divulgatore scientifico ha condotto “Stanotte a San Pietro”, ottenendo ben il 25,4% di share nelle classifiche degli ascolti. Un risultato davvero eccezionale per un programma di divulgazione.

Angela ha saputo superare i concorrenti grazie al supporto di Giancarlo Giannini e Carlo Verdone. La puntata era dedicata a scoprire le meraviglie storiche e culturali del Vaticano: la prova più concreta che il grande pubblico della Rai è ancora interessato – e non poco – ai programmi di divulgazione culturale, specialmente se sono condotti da quella che ormai è considerata un’icona nazional popolare .

Certo, se la televisione pubblica non si ostinasse a relegare la cultura agli orari dei vampiri, forse anche i dati dell’auditel migliorerebbero. Nel frattempo, ci pensano la professionalità e la simpatia di Alberto Angela.