Bullo minaccia professoressa: “Ti sciolgo nell’acido”

Bullo minaccia professoressa: "Ti sciolgo nell'acido"
Alunno che minaccia la professoressa a Velletri

Dopo il caso di bullismo in aula emerso ieri pomeriggio in cui lo studente minacciava il professore per il voto in un compito in classe, oggi è diventato virale un altro video in cui uno studente minaccia di morte la sua insegnante dicendole che l’avrebbe sciolta nell’acido. Le immagini sono davvero raccapriccianti poiché mostrano lo sprezzo che lo studente possiede nei confronti della sua insegnante, ma anche e sopratutto della vita altrui e delle istituzioni.

Com’era immaginabile la popolarità raggiunta dal video degli studenti toscani ha portato ad un fenomeno di emulazione priva di qualsivoglia ragione: questa mattina è stato pubblicato un secondo video proveniente sempre dalla stessa aula del primo in cui il bullo viene affiancato da altri due compagni di classe, evidentemente galvanizzati dall’effimera notorietà raggiunta dal primo video. Quindi, sul portale online di ‘Ansa.it‘ si vede il video di cui sopra in cui un altro studente assume un atteggiamento simile ai coetanei.

Minacce di morte alla professoressa

Il video in questione comincia con una reprimenda da parte dell’insegnante che dice all’alunno di cambiare atteggiamento se non vuole subire conseguenze disciplinari. Il ragazzo, per nulla intimorito dalla prospettiva, risponde a tono alla prof dicendole: “Ma per cosa? Che vuole”, quindi quando l’insegnante le fa presente la sua palese mancanza di rispetto lui le risponde: “Io la faccio squagliare nell’acido, non ha capito niente”. Scossa dalla minaccia, ma per nulla intimorita, l’insegnante continua a fare presente allo studente che lei ha il potere di avvertire la famiglia del suo atteggiamento ed anche il preside, ma questo non recede dalla sua arrogante spavalderia e le promette di reagire nel caso dovesse essere messa in mezzo la famiglia: “Vuole avere paura? Vediamo se non ha paura quando le faccio scomparire la macchina”.

Il video continua con altre frasi di questo tipo e con gli altri studenti che ridono per la folle prova di mancanza di rispetto del compagno nei confronti dell’insegnante. Si teme adesso che altri adolescenti possano imitare simili comportamenti, spinti dalla notorietà che hanno avuto questi video, per questo una punizione esemplare potrebbe essere necessaria a far comprendere le conseguenze di simili comportamenti.

Ecco il video proposto da ‘Ansa.it’

Luca Scapatello