Brevi spunti di meditazione sulla prima lettura

Pillola del giorno sabato 05-08-17

Lv 25,17

Nessuno di voi opprima il suo prossimo; temi il tuo Dio, poiché io sono il Signore, vostro Dio.

Questa prima lettura è molto bella perché esprime chiaramente quanto il Signore arriva fin dentro ogni cosa della nostra vita. Ci dà le istruzioni per amare lui e il prossimo. Ci dice così quanto gli stiamo a cuore. Ci chiede quindi che noi non opprimiamo i fratelli, perché tutti siamo amati allo stesso modo da Lui, io come gli altri. E ci chiede di amare per amore Suo che è il Dio amore.

Amo davvero i miei fratelli? Ho mai oppresso, trattato male, denigrato il mio prossimo, in casa, fuori, al lavoro? Ho riparato a queste mie mancanze? Faccio ogni cosa con amore per l’amore che Dio ha per me e per i miei fratelli?